Sport, 06 dicembre 2022

Il Portogallo ci umilia. La Svizzera fa le valigie e torna a casa

I lusitani si sono imposti per 6-1 contro una Nati irriconoscibile che ancora una volta buca l’approdo ai quarti di finale in un Mondiale

DOHA (Qatar) – Portogallo-Svizzera 6-1. Il Mondiale qatariota della Nazionale finisce mestamente in una calda serata di dicembre contro una nazionale, quella lusitana, che ha avuto il coraggio di mettere Cristiano Ronaldo in panchina per schierare il giovane Goncalo Ramos che alla fine ci ha annientato con una strepitosa tripletta. Hai voglia a parlare di quarti di finale. Di partita alla nostra portata. Di una sfida alla pari. Così come è sempre successo dal 2006 in poi, la Svizzera in un Mondiale si ferma agli ottavi di finale (non arriviamo ai quarti dall'54!) e lo fa nel peggiore dei modi.
 
 
Il 6-1 finale, che porta le firme anche di Pepe, Guerreiro e Leao – l’unica nostra rete l’ha firmata Akanji su calcio d’angolo – non ammette repliche e inchioda Murat Yakin che ha completamente snaturato la Svizzera, ricorrendo alla difesa a 3 (il KO subìto la scorsa estate contro l’Italia, quando in panchina c’era Petkovic, non ha insegnato nulla?) e mettendo in campo ancora Schär – indifendibile sull’1-0 – al posto in un Elvedi che evidentemente non ha smaltito il raffreddore, tanto da preferirgli nella ripresa Cömert. 

 
 
Le colpe vanno anche condivise con i giocatori – Xhaka e Shaqiri, ad esempio, sono stati nulli – ma c’è da togliersi il cappello di fronte a un Portogallo in versione extralusso. Bernardo Silva, Bruno Fernandes e Joao Felix (tralasciando Ramos) ci hanno triturati, ci hanno preparato le valigie e le hanno caricate sull’aereo. Un aereo, quello di ritorno verso Kloten, che sarà pieno di dubbi, rammarichi, di “se” e di “ma”.
 
 
Ma le parole stanno a zero: boa noite, Svizzera. 

Guarda anche 

"Il contante avrà un futuro solo se viene utilizzato"

I pagamenti in contanti continuano a perdere popolarità a favore di pagamenti digitali. Anche se le monete e le banconote restano popolari, la carta di debito &egr...
24.02.2024
Svizzera

GALLERY – “Ti invidiamo….”

TORINO (Italia) – Lei incanta sui social con la sua bellezza e sensualità, lui sui campi di Serie A – dopo un esordio da urlo da 17enne, fatica a trova...
25.02.2024
Sport

Il Consiglio federale non vuole tassare l'immigrazione

Richiedere un contributo finanziario a tutti coloro che immigrano in Svizzera. È l'idea lanciata dal consigliere agli Stati Andrea Caroni (PLR/AR) ma che non v...
21.02.2024
Svizzera

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto