Svizzera, 04 dicembre 2022

Dopo un eccesso di velocità, la polizia si presenta al suo domicilio per sequestrargli veicoli e patente

Commette un eccesso di velocità e, tre giorni dopo, la polizia si presenta a casa sua per ritirargli la patente e sequestrare i suoi veicoli. Come riferisce “20 minuten”, la polizia cantonale bernese aveva rilevato un eccesso di velocità sull'autostrada A16 nei pressi di Péry-La Heutte intorno alle 23.00 del 26 novembre. Il veicolo viaggiava a una velocità di 152 km/h su un tratto autostradale limitato a 80 km/h. Al momento dell'incidente, la polizia non disponeva di pattuglie che potessero intercettare l'automobilista.



Tre giorni dopo l'incidente, l'autista è stato arrestato al suo domicilio nel Giura, grazie alla collaborazione tra le due polizie cantonali. L'autore dell'eccesso di velocità, un 21enne, ha ammesso. La sua patente di guida è stata ritirata. "Il veicolo in questione e un'altra auto sono stati sequestrati a scopo di chiarimento", ha dichiarato la polizia bernese.

Guarda anche 

Carpentiere lavora così male che finisce denunciato e condannato

Essere artigiani indipendenti non è per tutti. Un carpentiere in proprio, attivo nella regione del Giura, ha lavorato così male e aveva così tante co...
21.01.2023
Svizzera

Accusato di aver ucciso la moglie con una dose letale di medicamenti

Un bernese di 51 anni è accusato di aver ucciso sua moglie somministrandole una dose letale di colchicina. Questo medicamento, utilizzato per il trattamento della ...
17.01.2023
Svizzera

La città di Berna si è fatta prestare 400 milioni di franchi dalla FIFA

Negli ultimi cinque anni, la città di Berna ha preso in prestito denaro dalla Fifa per centinaia di milioni di franchi. Nel dettaglio: 158 milioni nel 2022, 75 ...
14.01.2023
Svizzera

Gli ritirano la patente per un eccesso di velocità all'estero

Nel settembre 2019 un automobilista vodese era stato ripreso guidare su un'autostrada tedesca a una velocità di 228 km/h su un tratto limitato a 120 km/h. Un m...
13.01.2023
Svizzera