Magazine, 02 dicembre 2022

"Guadagnavo 1'500 euro, ora con OF ne guadagno 12mila"

Annalisa Oddone, 31 anni e di Torino, sta scalando le classifiche della piattaforma OnlyfFans. Laureata in graphic design, la Oddone ha da due anni cambiato del tutto vita. “Facevo due lavori per arrivare a 1’500 euro al mese. Quando mi sono accorta che bastava postare le foto dei miei piedi per arrivare al vecchio stipendio mi sono lanciata in questa esperienza”. 



“Puntavo a una condizione diversa di vita, ma non a diventare famosa. Onestamente, ero stanca di dover fare due lavori. La decisione l’ho presa insieme a mio marito. Sono partita piano, postando prima una foto in topless, poi con i piedi, che ho smesso di considerare la parte più brutta del mio corpo”.

“Ora – dice – guadagno 12mila dollari al mese. Sono entrata nel mondo del porno vero e proprio con un video girato con l’attore Max Felicitas. Le critiche fanno sempre male, ma nessuno ha avuto il coraggio di dirmele in faccia. Commentare sui social è sempre facile. I miei clienti sono avvocati, chef, operai, gente comune”.

Guarda anche 

La Satta, tornata single, non ci sta: annuncia querele

MIAMI (USA) – Questa volta Melissa Satta ha perso la pazienza, dopo che alcuni giornali, parlando della fine della sua storia con Matteo Berrettini, l’hanno d...
04.03.2024
Magazine

Sulla mano di Chiara rispunta la Fede(z)?

MILANO (Italia) – Chiara Ferragni e Fedez hanno ancora l’anello al dito? Il rapper la mostra per bene, ma anche lei sembrerebbe indossare ancora la fede. Ma g...
03.03.2024
Magazine

Schiaffi alla figlia di 12 anni che mostrava foto osè sui social: “dati al fine di educare”

ROMA (Italia) – Ha preso a schiaffi la figlia, allora 12enne, fino a farle venire un occhio nero e, come sostenuto dalla Procura di Roma, una ferita al labbro perch...
29.02.2024
Magazine

Cerca di soffocare la moglie di notte: assolto perché sonnambulo

BRESCIA (Italia) – Era finito a processo con l’accusa di aver cercato di soffocare nel sonno la moglie, ma è stato assolto perché ha dimostrato ...
26.02.2024
Magazine

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto