Svizzera, 19 novembre 2022

Attivisti per il clima condannati per aver bloccato l'accesso a una banca

Nove attivisti per il clima hanno ricevuto venerdì multe sospese per aver bloccato l'ingresso della sede del Credit Suisse nel luglio 2019 a Zurigo. La Corte Suprema del Cantone di Zurigo li ha riconosciuti colpevoli di coercizione. Ai nove imputati sono state inflitte multe sospese da 40 a 60 aliquote giornaliere a 30 franchi (da 1200 a 1600 franchi). Uno degli imputati non era presente a causa di una visita medica.

La sentenza non è ancora definitiva in quanto gli attivisti possono ancora presentare ricorso al Tribunale federale. La Corte Suprema zurighese ha quindi aumentato le pene rispetto al primo grado. Nel maggio 2021, il tribunale distrettuale di Zurigo li aveva condannati a una multa sospesa di 40 giorni a 10 franchi. I giudici hanno riconosciuto l'"obiettivo onorevole" degli imputati, ma che avrebbero potuto protestare legalmente in Paradeplatz.



Durante l'udienza di venerdì, gli imputati si sono rifiutati di rispondere alle domande del giudice. Il tribunale ha respinto la richiesta della difesa di ascoltare come testimoni degli esperti del clima. "Per vedere che il clima si sta riscaldando, basta un termometro", ha detto il presidente del tribunale. Gli avvocati della difesa hanno criticato il tribunale di Zurigo. Ritengono che gli attivisti per il clima siano trattati meno bene di altri manifestanti che marciano per le strade e causano reali disagi ai passanti o al traffico.

Guarda anche 

Zurigo, un adolescente accoltella un ebreo ortodosso al grido di "Allah akbar"

Sabato sera nella città di Zurigo un ragazzo di 15 anni ha accoltellato un ebreo ortodosso, causando ferite abbastanza gravi da metterne in pericolo lavita. Il sos...
03.03.2024
Svizzera

Condannato a un anno di carcere il richiedente l'asilo che abusò di una ragazza su un treno

Il richiedente l’asilo che lo scorso ottobre era stato arrestato con l’accusa di aver abusato sessualmente di una giovane su un treno regionale tra Lugan...
24.02.2024
Ticino

Con la tessera del padre facevano finta di essere invalidi per parcheggiare gratis

Probabilmente pensavano di aver trovato il trucco perfetto per risparmiare sui costi di parcheggio e assicurarsi di poter trovare facilmente parcheggi liberi e ben posizi...
22.02.2024
Svizzera

Ubriaco, alla guida di una porsche colpisce una lamborghini e si dà alla fuga

Un conducente 58enne di Svitto ha suscitato scalpore a Lucerna in una notte d'estate dello scorso luglio. Sebbene avesse bevuto, si è messo al volante della su...
21.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto