Svizzera, 22 settembre 2022

Ignazio Cassis incontra il ministro degli esteri russo a New York

"Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha incontrato il presidente svizzero Ignazio Cassis a margine della 77ª sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite". È con questo semplice messaggio, accompagnato da una foto di una stretta di mano tra i due, che la diplomazia russa ha diffuso l'informazione di questo incontro a New York via Twitter.

Ignazio Cassis ha poi a sua volta condiviso su Twitter un'immagine dell'incontro tra le due delegazioni russa e svizzera.  "Durante il mio incontro con Sergei Lavrov", ha scritto, "ho chiesto alla Russia di astenersi dall'organizzare i cosiddetti referendum nei territori occupati dell'Ucraina. Anche la Svizzera è molto preoccupata per la minaccia dell'uso di armi nucleari. La neutralità e i buoni uffici restano i nostri strumenti di dialogo".



Durante il suo intervento all' all'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York ha fatto riferimento alla situazione attuale in Ucraina: "Sono rimasto scioccato dall'aggressione militare lanciata dalla Russia, una grande potenza, contro la vicina Ucraina. Vorrei chiarire che questa aggressione militare viola i principi più elementari della Carta, adottata all'indomani della Seconda guerra mondiale per prevenire le guerre e le incommensurabili sofferenze che esse provocano. La Svizzera ribadisce l'invito alla Russia a porre fine alla guerra e alla violenza in Ucraina senza ulteriori ritardi".

Guarda anche 

Per il capo dell'ONU "il mondo si dirige verso una guerra più ampia"

Il Segretario generale dell'ONU Antonio Guterres teme le situazioni di crisi attuali porteranno a una “guerra più ampia” fra gli stati. "Abbia...
07.02.2023
Mondo

“Ai carri armati seguiranno le bombe atomiche, questa follia deve finire”

L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump teme che l'invio di carri armati a Kiev da parte dei Paesi occidentali possa innescare un conflitto nucleare. "...
28.01.2023
Mondo

Ufficiale parla male di Cassis e Amherd sul treno, licenziato

L'ufficiale che al telefono aveva criticato la Consigliera federale Viola Amherd e il suo collega Ignazio Cassis e condivideva informazioni riservate mentre viaggiava...
22.01.2023
Svizzera

Vicenda Berset, notizie confidenziali in cambio di critiche a Cassis

Lo scorso fine settimana è emerso che l'ex capo della comunicazione di Alain Berset, Peter Lauener, ha regolarmente trasmesso informazioni confidenziali sulle ...
20.01.2023
Svizzera