Svizzera, 11 settembre 2022

Rapina una biglietteria per pagare una fattura, non dovrà andare in carcere

Rapina una biglietteria per un magro bottino di qualche migliaio di franchi e, dopo aver usato i soldi per pagare una fattura, si costituisce alla polizia.

Come riporta il portale arcinfo, nell'ottobre 2021, un uomo di mezza età si era presentato in pieno giorno alla biglietteria della compagnia di autobus TransN di La Chaux-de-Fonds (NE). Aveva pianificato la rapina e aveva consegnato all'apprendista allo sportello un biglietto su cui era scritto: "È una rapina, sono armato, non fare rumore, tutti i soldi nella borsa". Il rapinatore ha poi brandito una pistola finta e si era portato via 2800 franchi. Cinque giorni dopo, il cinquantenne si è costituito alla polizia.



L'uomo, dipendente dal gioco d'azzardo e con problemi finanziari, si era giustificato dicendo che aveva compiuto la rapina per pagare una fattura di 800 franchi per consentire alla moglie di continuare ad andare al lavoro in auto.

Il tribunale lo ha infine condannato a otto mesi di reclusione, sospesi per due anni e ha aggiunto alla sospensione della pena il divieto di giocare d'azzardo, come i casinò e i giochi online, per evitare la reiterazione del reato. Traumatizzata, l'apprendista non ha potuto continuare la sua formazione e ha perso parte della sua indipendenza, non potendo più spostarsi senza accompagnamento. Il convenuto è stato condannato a pagarle un risarcimento per danni morali di 3000 franchi. Inoltre, è stato condannato a pagare 2'800 franchi svizzeri alla TransN come risarcimento danni.

Guarda anche 

Autore di due risse violente, viene espulso ma evita il carcere

Un cittadino kosovaro di 24 anni è comparso la scorsa settimana davanti al Tribunale distrettuale di San Gallo. L'uomo si era reso protagonista di due risse ne...
26.01.2023
Svizzera

Condannato a 14 anni di carcere e espulsione per aver ucciso la moglie a coltellate

Un cittadino eritreo che ha ucciso la moglie con 23 coltellate il 22 aprile 2021 in un appartamento di Peseux (NE) è stato condannato a 14 anni di reclusione, segu...
25.01.2023
Svizzera

Ladro colto in flagrante muore dopo essere finito in un ruscello

Un uomo ha sorpreso uno sconosciuto nel capanno del suo giardino giovedì sera intorno alle 20.30 a Schöftland (AG). Mentre fuggiva, l'intruso si è ...
21.01.2023
Svizzera

Carpentiere lavora così male che finisce denunciato e condannato

Essere artigiani indipendenti non è per tutti. Un carpentiere in proprio, attivo nella regione del Giura, ha lavorato così male e aveva così tante co...
21.01.2023
Svizzera