Svizzera, 20 luglio 2022

Per tre anni fa finta di essere infortunato e si fa versare 120'000 franchi

Un muratore spagnolo è stato condannato dal tribunale di Sierre a una pena detentiva e all'espulsione per aver finto per oltre tre anni e mezzo di essere infortunato.

Per tutto quel tempo, l'uomo aveva presentato dichiarazioni di infortunio fraudolente per evitare di lavorare. In tre anni e mezzo, ha lavorato per appena 58 giorni.

Questo dipendente aveva frodato la Cassa nazionale svizzera di assicurazione (Suva) tra la fine del 2016 e l'aprile 2020, riporta "Le Nouvelliste". Durante questo periodo, ha dichiarato non meno di sei incidenti, presumibilmente legati a cadute durante il lavoro. Poi ha vissuto grazie all'assicurazione contro gli infortuni. Ogni volta è stato inserito in un'azienda tramite un'agenzia di lavoro temporaneo, per poi dichiarare di essere stato vittima di un incidente pochi giorni dopo aver iniziato un nuovo lavoro.



In totale, ha incassato quasi 120'000 franchi, pari a prestazioni assicurative per 851 giorni. Di nazionalità spagnola, ha iniziato il suo stratagemma appena pochi giorni dopo essere arrivato in Svizzera.

Alla fine la Suva lo ha scoperto e denunciato. Il Tribunale di Sierre lo ha quindi condannato per truffa di professione, ma anche per traffico di droga e infrazioni alla guida. Il truffatore è stato condannato a tre anni di reclusione, di cui la metà da scontare. Una volta uscito dal carcere, dovrà lasciare la Svizzera con un divieto di rientro di cinque anni.

Guarda anche 

Richiedente l'asilo condannato a 3 anni di carcere per un'aggressione, ma non sarà espulso

Un richiedente l'asilo siriano di 19 anni è stato condannato a 3 anni di carcere, di cui uno da scontare, per essersi reso colpevole di aggressione, tentate...
27.11.2022
Ticino

Carcere e espulsione per tre ladri di orologi

Tre uomini, due cittadini algerini e un cittadino libico, sono stati riconosciuti colpevoli di furto a Ginevra. La corte non ha avuto dubbi sul fatto che i tre operass...
25.11.2022
Svizzera

Carcere e espulsione per un datore di lavoro che trattava i dipendenti come schiavi

Era accusato di ben 19 reati, tra cui incitamento al soggiorno illegale, atti di violenza, impiego di stranieri senza i necessari permessi e mancato pagamento degli on...
10.11.2022
Svizzera

Coppia violenta condannata per aver accoltellato un cameriere in un ristorante

Un uomo di 37 anni e sua moglie di 30 anni hanno dovuto rispondere di vari atti violenti martedì presso il tribunale distrettuale di See-Gaster a Jona (SG). I d...
28.10.2022
Svizzera