Mondo, 27 giugno 2022

Como, il neosindaco con i "precisetti svizzeri" nel mirino

Como ha un nuovo sindaco. Alessandro Rapinese è stato eletto alla guida del capoluogo lariano nell'ambito delle elezioni amministrative. La sua campagna elettorale aveva come 'bersaglio' anche i “precisetti elvetici”, colpevoli di “parcheggiare dove gli pare”. 


 

In piena campagna elettorale, Rapinese aveva pubblicato un post su Facebook promettendo “un carro attrezzi ai precisetti elvetici che parcheggiano dove gli pare e non pagano le multe a causa delle difficoltà legali”. “Appena sarò sindaco per gli amici svizzeri che parcheggiano dove gli pare e poi, complici le difficoltà legali, non pagano mai le multe, avrò, come i buoni amici meritano, un occhio di riguardo: un carro attrezzi loro dedicato.
 

Quando avranno pagato la multa, e la rimozione, i precisetti elvetici potranno tornare a casa serenamente. Per un amico si fa questo ed altro”.
 

Il post pubblicato sui social si concludeva con gli slogan #NoiPaghiamoVoiPagate #Lapacchiaèfinita.

Guarda anche 

Guardia svizzera sviene durante l'udienza generale del Papa

 L'improvviso svenimento di una Guardia Svizzera ha interrotto per qualche istante l'udienza generale di Papa Francesco in Vaticano. La Guardia ha avuto u...
17.08.2022
Mondo

Sangue e coltelli in centro a Milano

Attimi di terrori in piazza della Repubblica, in centro a Milano, dove una 22enne eritrea è stata accoltellata da un connazionale 36enne dopo un'accesa disc...
17.08.2022
Mondo

"Mi compro lo United, anzi no..."

"Sto comprando il Manchester United". Elon Musk ha fatto impazzire i tifosi reds con un tweet, ma si è trattato solo di una battuta. "È un...
17.08.2022
Mondo

Panico all'Ikea di Shanghai, clienti cercano di fuggire dalla quarantena

Scene di panico all’Ikea di Shanghai, in Cina. Sabato scorso, come testimoniano alcuni video circolati in rete, è scoppiato il caos quando decine di clien...
16.08.2022
Mondo