Mondo, 16 maggio 2022

L'India vieta l'export di grano, e il prezzo s'invola

Il prezzo del grano, ai massimi dall'inizio del conflitto in Ucraina, ha battuto un nuovo record lunedì all'apertura del mercato europeo, a 435 euro per tonnellata. L'India, il secondo produttore mondiale di grano, ha infatti annunciato sabato il divieto di esportazione del prodotto, salvo speciale approvazione governativa, in risposta al calo della produzione dovuto a ondate di caldo estremo.

Nuova Delhi, che in precedenza si era impegnata a fornire grano
ai Paesi fragili che prima dipendevano dalle esportazioni dall'Ucraina, ha dichiarato di voler prima garantire la "sicurezza alimentare" ai suoi 1,4 miliardi di abitanti.

Di conseguenza il grano è salito a livelli senza precedenti sui mercati mondiali. Il suo prezzo è aumentato del 40% in tre mesi e il mercato è molto ristretto a causa del rischio di siccità negli Stati Uniti meridionali e nell'Europa occidentale.

Guarda anche 

Centrali a carbone: in Europa chiudono, in Cina e India raddoppiano

Dal 2000, nel mondo è raddoppiata la capacità di alimentazione a carbone a circa 2.000 gigawatt. Questo in gran parte a causa della crescita esplosiva ...
21.03.2022
Mondo

Sposa muore sull’altare: la famiglia la sostituisce con la sorella

ETAWAH (India) – Mentre tiene banco in Italia e nel mondo il caso della povera Saman, la giovane pakistana di cui non si hanno più notizie e quasi sicurament...
08.06.2021
Magazine

Credit Suisse assume oltre 1'000 informatici… in India

La seconda più grande banca svizzera, Credit Suisse, ha annunciato ieri di voler assumere quest’anno oltre 1'000 nuovi informatici in India, dopo averne ...
19.05.2021
Svizzera

VIDEO – Bimbo cade sui binari mentre il treno arriva: ecco il salvataggio

MUMBAI (India) – Attimi di autentico terrore quelli che si sono vissuti presso la stazione ferroviaria Vangani di Mumbai, quando un bambino – in compagnia del...
23.04.2021
Magazine