Svizzera, 04 maggio 2022

Simula un infortunio gettandosi dalle scale, scoperto dopo aver incassato migliaia di franchi

Simulare una malattia o un infortunio per ricevere indebitamente le indennità dall'assicurazione non è un fatto nuovo, ma un giovane apprendista di Winterthur (ZH) ci ha provato con un gesto quantomeno singolare.

Nel 2018, all'età di 20 anni, stava finendo la sua formazione in un ospedale di Zurigo. Nell'agosto dello stesso anno, si gettò volontariamente nella tromba delle scale del nosocomio. Subito ricoverato, il giovane aveva detto ai medici che non sentiva più le gambe e non poteva muoversi.

Il giovane è stato dichiarato inabile al lavoro solo per una settimana, riferisce il "Tages-Anzeiger". Tuttavia, è riuscito a ricevere l'indennità giornaliera di infortunio per circa... sette mesi! Prima ha ricevuto lo stipendio dal suo datore di lavoro, successivamente l'assicurazione contro gli infortuni gli ha versato 5'627 franchi. Ma questo non era abbastanza per l'apprendista.

In un'ulteriore visita dal medico, il giovane si è lamentato di
forti dolori e problemi alla spina dorsale. Ha anche detto che soffriva di insonnia e non poteva più sedersi, stare in piedi o muoversi. Il medico lo ha infine dichiarato incapace di lavorare al 50% fino alla fine di agosto 2019. La cassa malati ha quindi dovuto pagargli 7201,95 CHF da marzo ad agosto. In totale, l'apprendista ha incassato quasi 13'000 franchi. Ma le ferite e il dolore non sono mai esistiti.

Il Ministero pubblico di Zurigo lo ha ora condannato a una pena detentiva di cinque mesi con la condizionale con un periodo di prova di quattro anni. Inoltre il giovane dovrà sostenere le spese del processo per un importo di 4'000 franchi. A causa del suo passato criminale, una semplice pena pecuniaria è stata esclusa.

Il detenuto non è estraneo alle autorità. Era già stato processato con altre otto persone per rapimento. Il gruppo aveva trattenuto due nordafricani in una moschea di Zurigo, sputando loro addosso, picchiandoli e minacciandoli di morte. Sei di loro erano stati condannati a pene detentive sospese che vanno dai 12 ai 19 mesi.

Guarda anche 

7 anni di carcere e espulsione per aver “scalpato” un uomo

Il tribunale penale di Littoral e Val-de-Travers, nel canton Neuchâtel, ha condannato uno spacciatore a sette anni di carcere per tentato omicidio, reati gravi e vi...
03.02.2023
Svizzera

Dipendente dall'assistenza, riesce a evitare l'espulsione perchè è diventato pensionato

Un pensionato spagnolo è riuscito a evitare l'espulsione dalla Svizzera grazie al ricorso presentato al Tribunale federale. Il suo cantone di residenza, Appenz...
03.02.2023
Svizzera

Deve pagare migliaia di franchi per aver incollato male la vignetta autostradale

Un cittadino tedesco di 53 dovrà pagare caro l'aver incollato male sul parabrezza la vignetta autostradale. E dire che, in prima istanza, l'uomo era stato ...
01.02.2023
Svizzera

In cinque rischiano l'espulsione per una brutale aggressione a un passante

Durante una notte in cui avevano alzato il gomito per le vie del centro di Zurigo, cinque giovani avevano aggredito un uomo di 34 anni sulla Langstrasse. Per il malcapita...
31.01.2023
Svizzera