Svizzera, 27 aprile 2022

Pompieri guidano con le sirene accese per un'operazione pubblicitaria, vengono condannati

Quando si fa parte di un servizio d'emergenza, come la polizia, i pompieri o autisti di ambulanze, le sirene dovrebbero essere usate solo si tratta effettivamente di un'urgenza. Ma non c'era nessuna urgenza quando, il 3 dicembre scorso, i vigili del fuoco di Konolfingen (BE) hanno attraversato il villaggio con una dozzina di veicoli con luci lampeggianti e sirene accese. Come detto, non c'era nessun incendio o altra emergenza, in quanto si trattava di un'operazione di pubbliche relazioni. Il comandante dei vigili del fuoco deve ora pagare una multa di 200 franchi e 150 franchi di spese processuali.

Secondo l'ordinanza del tribunale, l'imputato "non è riuscito a istruire la sua squadra a guidare senza sirene e luci lampeggianti".
O almeno non è intervenuto quando questi due segnali di allarme sono stati attivati", riferisce il portale di notizie "Bern-Ost". Tuttavia, secondo l'articolo 16 paragrafo 3 del regolamento del traffico stradale, "la luce blu e il clacson bicolore alternato devono essere attivati solo quando vi è comprovata urgenza e il regolamento del traffico non può essere osservato". Il comandante ne ha quindi abusato.

Interrogato da "20 Minuten", il diretto interessato non intende fare ricorso e accetta la condanna: "Accetto l'ordine penale e pagherò la multa", aggiungendo di essere responsabile sia dell'azione stessa che della propria responsabilità.

Guarda anche 

Ex campionessa di boxe accusata di aver ucciso il marito

La mattina del 19 ottobre 2020, il gerente del ristorante Des Alpes di Interlaken, nel canton Berna, è stato trovato morto nel suo appartamento con il cranio ro...
06.12.2022
Svizzera

Una sberla a un ragazzo indisciplinato costa 200 franchi a una agente di sicurezza

Un'agente di sicurezza è stata condannata per aggressione nel tentativo di impedire a un giovane di attraversare i binari. I fatti si sono verificati lo scorso...
05.12.2022
Svizzera

Dopo un eccesso di velocità, la polizia si presenta al suo domicilio per sequestrargli veicoli e patente

Commette un eccesso di velocità e, tre giorni dopo, la polizia si presenta a casa sua per ritirargli la patente e sequestrare i suoi veicoli. Come riferisce &ldquo...
04.12.2022
Svizzera

Condannata perchè non smetteva di inviare foto di lei nuda

Una cittadina greca residente nel canton Friborgo è stata condannata perchè continuava a inviare foto intime a un uomo di cui era ossessionato. La donna,...
03.12.2022
Svizzera