Svizzera, 21 aprile 2022

Lanciata un'iniziativa per una nuova costituzione senza imposte né diritto internazionale

Un gruppo di cittadini ha lanciato un'iniziativa popolare che chiede una nuova Costituzione svizzera, che dovrebbe primeggiare sul diritto internazionale e in cui non sono previste imposte o altri tipi di prelievi.

Capitanati da Pius Lischer, un 58enne argoviese molto attivo in politica, i promotori sognano un "futuro sostenibile ed equo senza prelievi e tasse obbligatorie". "Vogliamo che la costituzione diventi la legge determinante", dice Pius Lischer secondo cui non è accettabile che il Tribunale federale e le altre autorità di polizia devono, secondo la costituzione attuale, rispettare le leggi e il diritto internazionale, non la costituzione.

La sua futura costituzione deve garantire libertà, pari opportunità, salute e sostenibilità. I promotori sognano un "futuro sostenibile ed equo senza prelievi e tasse obbligatorie". Propone invece tasse di incentivazione e un reddito di base incondizionato da aggiungere
all'assicurazione sociale.

Come detto, questa non è la prima battaglia di Pius Lischer. In passato ha lanciato diverse iniziative popolari, tra cui quella per un reddito di base incondizionato. E si ostina a candidarsi quasi ovunque ci sia una posizione politica da occupare.

Pius Lischer, ricorda il Blick, ha tentato quattro volte di essere eletto al Consiglio degli Stati e si è candidato più volte al Consiglio di Stato, senza successo. Non è riuscito anche ad entrare nel Gran Consiglio di Argovia.

Il comitato, composto da nove persone, ha ora un anno e mezzo per raccogliere le 100'000 firme richieste per la sua nuova iniziativa. In caso di successo, il Consiglio federale e il Parlamento dovrebbero dimettersi e verrebbe eletto un nuovo Parlamento. I nove membri del comitato d'iniziativa intendono candidarsi per questo nuovo parlamento, che sarà responsabile della redazione della nuova costituzione e dell'elezione del nuovo Consiglio federale.

Guarda anche 

"10 milioni di abitanti sono troppi", l'UDC pensa a un'iniziativa per frenare la crescita demografica

L'Ufficio federale di statistica (UST) stima che, se la crescita rimarrà costante, la Svizzera avrà più di dieci milioni di abitanti nel 2040. A ...
03.06.2022
Svizzera

Lanciata un'iniziativa per un "servizio cittadino" obbligatorio per tutti

Tutti i cittadini svizzeri, siano essi uomini o donne, dovrebbero svolgere un qualche tipo di servizio obbligatorio a favore della comunità. È questo l&#...
26.04.2022
Svizzera

Blocher pensa a un'iniziativa popolare per salvaguardare la neutralità della Svizzera

Un'iniziativa popolare per salvaguardare la neutralità svizzera. L'ex consigliere federale Christoph Blocher è convinto che sia necessario un art...
12.03.2022
Svizzera

"200 franchi bastano", lanciata l'iniziativa per ridurre il canone radiotelevisivo

Il canone radiotelevisivo dovrebbe essere ridotto a 200 franchi dagli attuali 335. È stata lanciata ieri l'iniziativa popolare che chiede una netta riduzione d...
02.03.2022
Svizzera