Svizzera, 06 aprile 2022

Sfreccia per il centro con una ruota in meno e poi incendia l'automobile, arrestato e condannato in Francia

Un automobilista francese di 18 anni ha accumulato una serie impressionante di infrazioni per le strade di Ginevra e dintorni prima di finire in un burrone in Alta Savoia (F) sabato scorso. Arrestato dalla polizia francese, il giovane è stato condannato martedì a due anni di prigione, di cui uno da scontare. Il 18enne, senza fissa dimora e senza patente, aveva rubato un'automobile due settimane prima dell'incidente per usarla come alloggio. 


Dopo che gli è stato rifiutato l'ingresso in una discoteca di Annecy, comune francese vicino a Ginevra, è andato a far festa con la sua ragazza in un locale di Thonon-les-Bains (F). Uscendo dal club, ha poi raccolto altri tre amici. Nelle prime ore del mattino, l'auto ha attraversato il centro di Ginevra con il cofano sfondato e lasciando una scia di scintille sulla strada. Il 18enne stava infatti guidando su tre ruote, secondo quanto riporta il portale francese "Dauphiné Libéré", ripreso dai media romandi. A un certo punto, a 70km/h su una strada in Francia coperta di neve, il veicolo si è ribaltato in un piccolo burrone, ferendo tre dei cinque occupanti. L'automobilista ha allora dato fuoco al veicolo per cercare di cancellare qualsiasi traccia incriminante, ma gli inquirenti sono riusciti a ricostruire rapidamente quanto successo e risalire alla sua identità.

Guarda anche 

La SSR condannata per aver censurato dei commenti anti-Covid

Il Tribunale federale (TF) ha dato ragione a un'internauta svittese che ha deciso di lottare fino in fondo dopo che un suo commento sull'account Instagram dell...
30.11.2022
Svizzera

La Francia qualificata agli ottavi Messi per ora salvo: Messico KO

DOHA (Qatar) - I campioni del mondo sono già qualificati per gli ottavi di finale. La Francia ha infatti vinto anche contro la Danimarca (2-1) ed ha perci&ogr...
27.11.2022
Sport

Carcere e espulsione per tre ladri di orologi

Tre uomini, due cittadini algerini e un cittadino libico, sono stati riconosciuti colpevoli di furto a Ginevra. La corte non ha avuto dubbi sul fatto che i tre operass...
25.11.2022
Svizzera

Macron indagato per finanziamento illecito della campagna elettorale

La Procura Nazionale delle Finanze (PNF) ha annunciato giovedì di aver aperto due inchieste giudiziarie in ottobre con l'accusa di "non conformit&agrav...
25.11.2022
Mondo