Sport, 25 febbraio 2022

Perseguitava la tennista Raducanu: 35enne condannato per stalking

Si era avvicinato più volte a casa della vittima per lasciare bigliettini e cercare “particolari” souvenir. Aveva anche rubato una scarpa appartenente al padre della ragazza

LONDRA (Gbr) – Un uomo di 35 anni è stato condannato per stalking ai danni della giovane tennista britannica Emma Raducanu, vincitrice degli ultimi US Open. Amrit Magar ha subito un ordine restrittivo della durata di cinque anni, dopo esser stato giudicato colpevole di atti persecutori nei confronti della 19enne tennista inglese.
 
 
In tribunale la campionessa degli ultimi US Open aveva dichiarato di “guardarsi costantemente le spalle” e di non sentirsi “più al sicuro a casa sua”. Infatti, tra novembre e dicembre scorso, lo stalker si era presentato tre volte fuori dalla sua abitazione, lasciando all’ingresso regali e cartoline, rubando una volta anche una scarpa del padre, credendo che fosse sua, come souvenir. 

 
 
L’uomo aveva disegnato il tracciato compiuto a piedi per raggiungere la casa di Emma Raducanu, che dista ben 40km dalla sua abitazione.

Guarda anche 

Ecco il documentario su Federer: un modo per salutarlo e ricordare le sue gesta

LUGANO – Il prossimo 20 giugno, su Amazon Prime, sarà disponibile il documentario relativo a Roger Federer: “Federer: gli ultimi dodici giorni”. ...
13.06.2024
Sport

GALLERY – Marta Kostyuk infiamma Parigi… e i social

PARIGI (Francia) – Il suo Roland Garros, nel torneo di doppio, in coppia con la rumena Gabriela Ruse, si è interrotto in semifinale, al cospetto della coppia...
11.06.2024
Sport

Sinner è il numero 1, ma Alcaraz riscrive la storia

PARIGI (Francia) – Il Roland Garros è riuscito nell’impresa di entrare nella storia del tennis per diversi motivi. Prima di tutto perché, a part...
10.06.2024
Sport

Sinner e la vetta Atp sulle orme di Nadal e di Re Roger

PARIGI (Francia) – C’è attesa per le due semifinali del Roland Garros maschile che si disputeranno domani (oggi tocca a quelle femminili). Se da una pa...
06.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto