Svizzera, 20 febbraio 2022

Sospettati di lavoro in nero, il Cantone gli vieta di recarsi sul posto di lavoro

Durante un'ispezione nel novembre 2021, la Sezione del lavoro del canton Friborgo ha negato al titolare e ai dipendenti di una società straniera l'accesso al loro posto di lavoro per sospetto di lavoro illegale. È la prima volta che le autorità di un cantone vietano preventivamente ad un'azienda di lavorare, si legge in comunicato del governo friborghese riportato dai media romandi.

L'azienda in questione svolgeva compiti di subappalto sulla base di contratti di servizio conclusi con aziende della regione. L'azienda aveva sede all'estero e impiegava cittadini brasiliani, italiani e polacchi. Le sei persone controllate in loco dagli ispettori del mercato del lavoro non avevano i permessi di soggiorno e di lavoro richiesti e le autorità cantonali ne hanno nel frattempo ordinato l' allontanamento dalla Svizzera. 


Il divieto è stato ordinato immediatamente e provvisoriamente dagli ispettori, e la misura provvisoria è stata poi confermata da una decisione amministrativa emessa dalla stessa Sezione del lavoro e, dato che non è stato presentato alcun ricorso, la decisione è entrata in vigore a metà gennaio. Il caso è ora nelle mani del Ministero pubblico per le indagini.

Questa misura di divieto preventivo fa parte dei nuovi strumenti messi in atto nel cantone per intensificare la lotta contro il lavoro nero con l'entrata in vigore nel gennaio 2020 della revisione della legge sull'impiego e sul mercato del lavoro. Questa riforma ha dato allo stato di Friburgo nuovi strumenti per rintracciare gli abusi e lo rende un precursore in Svizzera, si legge nel comunicato delle autorità cantonali.

Secondo le stime, il lavoro nero costa al cantone di Friburgo un miliardo di franchi all'anno. Si tratta di denaro che sfugge al sistema di sicurezza sociale, a causa della mancanza di contributi.

Guarda anche 

Allevatore condannato per la quarta volta per maltrattamenti "solo" con una multa, animalisti arrabbiati

La quarta condanna ad un allevatore che era accusato di maltrattare i suoi animali ha fatto arrabbiare gli animalisti, che ritengono sia scandaloso che l'uomo possa a...
22.06.2022
Svizzera

“A Friborgo stagione trionfale. Ma quell’anca maledetta...”

FRIBORGO - Yuri Solcà, momò purosangue, è cresciuto cestisticamente nella SAV Vacallo e poi si trasferito nella SAM Massagno dove ha svolto...
09.06.2022
Sport

Condannato per aver abusato della figlia della moglie, non verrà espulso

Per anni ha abusato sessualmente della figliastra, rovinandone l'infanzia. L'uomo, un cittadino congolese ormai sessantenne, non si è nemmeno presentato al...
01.05.2022
Svizzera

Licenziato un medico che si drogava nei bagni dell'ospedale

Un anestesista dell'ospedale di Friburgo che era stato sorpreso a iniettarsi un sedativo nei bagni del reparto di terapia intensiva prima di un'operazione è...
13.04.2022
Svizzera