Mondo, 05 gennaio 2022

Macron vuole "fare arrabbiare fino alla fine" i non vaccinati

Il presidente francese, Emmanuel Macron ha detto martedì in un'intervista a "Le Parisien", che era determinato a "far arrabbiare" i non vaccinati "fino alla fine", "limitando per loro, per quanto possibile, l'accesso alle attività della vita sociale".

"I non vaccinati voglio davvero farli arrabbiare. E così continueremo a farlo, fino alla fine. Questa è la strategia", ha detto il capo dello Stato, mentre il testo sul pass per la vaccinazione era dibattuto all'Assemblea.

A una domanda di un lettore di "Le Parisien" che sottolineava che i non vaccinati "occupano l'85% delle rianimazioni", il che porta a un rinvio delle operazioni, Emmanuel Macron ha risposto che questa osservazione "è il miglior argomento" per la strategia del governo e che, "in democrazia, il peggior nemico sono le bugie e la stupidità".

"Quasi tutte le persone, più del 90%, hanno aderito" alla vaccinazione e "è una minoranza molto piccola che è resistente", ha aggiunto. "Come possiamo
ridurre questa minoranza? Lo riduciamo, mi dispiace dirlo, infastidendolo ancora di più. Non sono favorevole a infastidire i francesi. Mi lamento tutto il giorno dell'amministrazione quando li blocca. Beh, qui, i non vaccinati, voglio davvero farli arrabbiare", ha continuato il presidente francese.

"Non li metterò in prigione, non li vaccinerò con la forza. E quindi dobbiamo dire loro: dal 15 gennaio, non potete più andare al ristorante, non potete più prendere una pistola, non potete più andare a prendere un caffè, non potete più andare a teatro, non potete più andare al cinema...", ha spiegato Macron.

Questi commenti hanno immediatamente fatto tremare l'Assemblea Nazionale e hanno costretto il presidente della sessione a sospendere i lavori nel cuore della notte di mercoledì a causa del caos causato nell'emiciclo da queste dichiarazioni. Tuttavia, i deputati avevano ripreso le loro discussioni sul passaggio dei vaccini più o meno tranquillamente, dopo un voto a sorpresa che rifiutava di continuare il dibattito lunedì sera.

Guarda anche 

La Danimarca annuncia la fine delle restrizioni anti-covid (nonostante un numero record di casi)

Nonostante un numero record di casi, la Danimarca ha annunciato mercoledì che toglierà tutte le restrizioni anti-Covid nel suo territorio il prossimo 1&d...
27.01.2022
Mondo

Viola l'isolamento per prestare soccorso a un motociclista ferito, viene multata

Il 23 aprile 2020, in pieno primo lockdown, una 56enne abitante di Ospedaletto Euganeo, comune italiano nei pressi di Padova, si trovava a casa in isolamento a causa d...
21.01.2022
Mondo

L'UFSP dovrà rendere pubblici i contratti con i produttori di vaccini

Lo scorso agosto l'avvocato e granconsigliere UDC del canton Soletta Rémy Wyssmann aveva chiesto la pubblicazione dei contratti tra l'Ufficio federale d...
21.01.2022
Svizzera

Il Regno Unito annuncia la fine delle misure anti-covid

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato mercoledì che la maggior parte delle restrizioni anti-Covid attualmente in vigore in Inghilterra avranno f...
20.01.2022
Mondo