Ticino, 02 gennaio 2022

Ex Macello, Robbiani: "E nüm a pagum!"

"La rioccupazione dell’ex Macello di Lugano avvenuta tra il 29 e 30 dicembre 2021 da parte dei molinari, ha comportato l’intervento, giustificato, da parte della polizia con diversi agenti in tenuta antisommossa. Come ben si ricorda l’autogestione aveva annunciato un presidio solidale in Via Cassarate a Lugano, con l’intenzione di prendere possesso di spazi nel sedime dell’ex Macello. Situazione che nella serata del 29 dicembre è sfociata in uno scontro con la polizia. E che è poi terminata il giorno successivo, dapprima con lo sgombero e poi, nel pomeriggio, con l’ultima manifestante che è scesa dal tetto dello stabile". Inizia così l'interrogazione presentata al Governo dal deputato leghista Massimiliano Robbiani in merito alla recente rioccupazione dell'ex Macello.
 

"Il Municipio di Lugano, di fronte alla rioccupazione

dello stabile intende inoltrare una denuncia penale per violazione di domicilio. In ogni caso, pure nella notte di San Silvestro, una dozzina di agenti sono rimasti all’ex Macello per monitorare la situazione. Queste continue provocazioni da parte dei molinari comportano pure, ovviamente, dei costi non indifferenti a scapito dei cittadini contribuenti". Alla luce di quanto esposto, ecco le domande sottoposte al Consiglio di Stato.
 

 

  • Quanto è costata l’operazione di polizia per ristabilire l’ordine all’ex Macello dopo la rioccupazione da parte dei molinari iniziata lo scorso 29 dicembre 2021?
  • Quanti agenti di polizia sono stati impiegati in totale?
  • Quanti agenti, in congedo o in vacanza, sono stati chiamati a dar man forte a tutta l’operazione?
  • Quante ore di servizio, in totale, sono state impiegate?

Guarda anche 

Una miriade di firme per i driver di Divoora. Ma dall'azienda tutto tace

Le condizioni lavorative dei dipendenti di Divoora sono da tempo ormai argomento di indignazione e polemiche: persone pagate pochi centesimi a consegna, che hanno fatt...
27.01.2022
Ticino

Il collegamento veloce A2-A13 sarà realtà. Zali: "Grande soddisfazione"

Il collegamento veloce A2 – A13 tra Bellinzona e Locarno e il potenziamento dell’autostrada tra Lugano Sud e Mendrisio (PoLuMe) saranno realtà. Lo h...
27.01.2022
Ticino

Coronavirus, in Ticino nuovo aumento dei contagi

Nelle ultime 24 ore in Ticino si sono registrati 1'384 nuovi contagi da coronavirus, 275 in più rispetto a ieri. Cala il numero di pazienti ricoverati. 166 (-7...
27.01.2022
Ticino

Il Parlamento boccia la sperimentazione dei livelli

Il Gran Consiglio ha detto no alla sperimentazione per superare i livelli in terza media proposta dal DECS. Al termine di una lunghissima e caldissima discussione, il ...
26.01.2022
Ticino