Sport, 30 dicembre 2021

O ti vaccini o non giochi: l’Italia fa sul serio con i professionisti

Il Governo della vicina Penisola ha deciso di non fare eccezioni: a partire dal 10 gennaio servirà il green pass rinforzato per poter scendere in campo in Serie A

ROMA (Italia) – Mentre Omicron continua a dilagare e a far registrare numeri record di contagi, anche grazie a un numero incredibile di tamponi effettuati, e dalle nostre parti diverse squadre sono in quarantena (leggasi Lugano, Ambrì, Davos, Zugo e Rapperswil), in Italia sono diversi i giocatori di serie A che risultano positivi al covid e così il Governo italiano ha deciso di dettare legge: a partire dal 10 gennaio il Dipartimento per lo sport ha deciso che tutti gli sportivi professionisti avranno l’obbligo della vaccinazione (o dovranno dimostrare di essere guariti).
 
 
Senza quello che in Italia si chiama Green Pass rinforzato,
o Super Green Pass, insomma, i calciatori di Serie A e Serie B non potranno scendere in campo: il tutto è stato deciso per poter accedere, come il resto della popolazione, a palestre, piscine, spogliatoi e per poter svolgere sport di squadra al chiuso.
 
 
Non ci saranno quindi eccezioni, neanche per gli atleti agonisti o di rilevanza nazionale. Il green pass base (quello che si ottiene solo col tampone negativo) varrà soltanto per gli sport all’aperto senza la necessità di spogliatoio, cosa che ovviamente per il calcio – così come per il basket, il volley e gli altri sport – non è possibile.

Guarda anche 

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Un rosso di troppo e il Lugano si lecca le ferite

GINEVRA – Si sperava, in casa Lugano, che l’effetto Europa si facesse sentire sul Servette, reduce dalla sfida di giovedì sera contro il Ludogorets nei...
19.02.2024
Sport

Tornano le svizzere: YB e Servette in missione europea

LUGANO – Dopo la scorpacciata di gol, emozioni e adrenalina regalateci dalla prima due giorni dei match di andata degli ottavi di finale di Champions League, e in a...
15.02.2024
Sport

“Ho militato nel Wiedikon, la squadra in cui iniziò Kuhn”

LUGANO - I giornalisti non “professionisti”, ossia coloro che nel tempo libero hanno collaborato o collaborano con le varie testate pur pratica...
19.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto