Mondo, 24 dicembre 2021

Troppi tamponi, il sistema informatico dell'ATS va in crash

Lunghe file davanti alle farmacie, ATS in tilt, caos. Roberto Carlo Rossi, presidente dell’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Milano ha denunciato la situazione che lui e tanti colleghi milanesi stanno vivendo.

Il punto centrale è il malfunzionamento dell'ATS della zona, il cui portale informatico nelle ultime due settimane è spesso in tilt. E Rossi segnala come anche la credibilità dei medici, per questo, viene percepita come in calo. Le code fuori
dai luoghi dove si fanno i tamponi sono lunghe, si attende anche ore, e fa freddo.

La Regione, per provare a tamponare e a venire incontro a tutti, vuole autorizzare la richiesta del test con il foglio di ricettario o l’email del medico al paziente. Secondo Rossi non è detto che tutte le strutture accettino questa modalità.

Insomma, il Covid sta mandando in crash il sistema informatico milanese. I medici chiedono aiuto, i pazienti sono esasperati. 

Guarda anche 

Viola l'isolamento per prestare soccorso a un motociclista ferito, viene multata

Il 23 aprile 2020, in pieno primo lockdown, una 56enne abitante di Ospedaletto Euganeo, comune italiano nei pressi di Padova, si trovava a casa in isolamento a causa d...
21.01.2022
Mondo

Pedofilia nell'arcidiocesi di Monaco, 500 le vittime. Sotto accusa anche Ratzinger

Sono almeno 497 le persone che hanno subito danni nell’ambito degli abusi pedofili nell’arcidiocesi di Monaco. Lo ha spiegato Martin Pusch leggendo il rapp...
21.01.2022
Mondo

Italia, il super green pass al lavoro per i 50enni è realtà

Via libera definitiva al super green pass in Italia ed anche all'obbligo vaccinale per gli over 50. La Camera ha accolto le proposte contenute nel decreto di un paio ...
20.01.2022
Mondo

Il Regno Unito annuncia la fine delle misure anti-covid

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha annunciato mercoledì che la maggior parte delle restrizioni anti-Covid attualmente in vigore in Inghilterra avranno f...
20.01.2022
Mondo