Svizzera, 21 dicembre 2021

Muore soffocata nella notte, il marito rischia più di 10 anni di carcere

Un 71enne accusato di aver ucciso sua moglie nel sonno è sotto processo al Tribunale penale di Ginevra. Come si legge in un comunicato del Ministero pubblico, ripreso dai media romandi, l'uomo avrebbe ucciso la moglie mentre questa dormiva. I fatti si erano verificati durante la notte dal 27 al 28 febbraio 2016, nell'appartamento della coppia a Grand-Saconnex
(GE). L'imputato, 65enne all'epoca dei fatti, è accusato di aver messo un cuscino o un piumino sul viso di sua moglie, allora di 66 anni e di averne causato la morte per asfissia.

L'imputato, per cui vale la presunzione di innocenza, è quindi sotto processo per omicidio. Rischia una pena detentiva superiore ai 10 anni.

Guarda anche 

Riesce a evadere dal carcere passando per la feritoia dei pasti

Un detenuto del carcere di Muttenz (BL) è riuscito a evadere passando dalla feritoia attraverso cui vengono serviti i pasti. Una volta fuori dalla cella, l'...
22.01.2022
Svizzera

Scopre la moglie a letto con un amico e li aggredisce entrambi

Il tribunale cantonale del Vallese ha dovuto affrontare mercoledì un caso di violenza domestica. L'episodio risale all'estate del 2019 quando un quarantenn...
20.01.2022
Svizzera

Con esplosivi illegali e armi finte sul set del film, regista finisce a processo

Le riprese di un film "made in USA" girato nel 2018 nel canton Giura si sono concluse con il regista in tribunale per aver utilizzato delle armi finte e degli e...
19.01.2022
Svizzera

Dieci anni dopo i fatti un ladro ultraviolento viene condannato

Dieci anni dopo i fatti, il brutale pestaggio di una donna durante un banale furto a Ginevra ha portato alla condanna di un colpevole. Uno zingaro rumeno di 46 anni, anal...
19.01.2022
Svizzera