Ticino, 18 dicembre 2021

La procuratrice pubblica chiede l'arresto per l'aggressore del Balestra

La brutale aggressione all'autosilo Balestra di Lugano non ha lasciato indifferente l'opinione pubblica. Una donna è stata picchiata dall'ex compagno, lasciato poche ore prima dopo una storia caratterizzata da violenza, ed è stata salvata da due passanti. L'uomo, dopo essere stato interrogato, è stato subito rilasciato, scatenando in lei paura.

Il Collettivo Io lotto ogni
giorno ha organizzato oggi un presidio di fronte all’ingresso di palazzo di giustizia di Lugano.

Intanto l'uomo è stato ancora sentito dalla procuratrice pubblica Margherita Lanzillo, che ne ha chiesto l'arresto. La decisione ora sarà del giudice dei provvedimenti coercitivi. 

Anche la vittima è stata interpellata per dare la sua versione. 

Guarda anche 

Davide Enderlin rinviato a giudizio

È stato rinviato a giudizio l’ex consigliere comunale PLR di Lugano Davide Enderlin. Dopo sette anni di inchiesta – riporta la RSI –, dovrà...
22.01.2022
Ticino

L'Ospedale Regionale di Lugano ha ricevuto la visita di Cassis

Accompagnato dal Direttore del DSS Raffaele De Rosa, in rappresentanza del Governo ticinese, e dal Medico Cantonale Dr. Giorgio Merlani, questa mattina il presidente dell...
21.01.2022
Ticino

"Vi rendete conto di che tortura può essere la castità per un essere umano?"

Del celibato dei preti si parla da sempre, è un tema che torna, in modo ricorrente, nel dibattito pubblico, magari quando ci sono casi spiacevoli in cui sono coinv...
21.01.2022
Ticino

Al Casinò di Mendrisio arriva IPO!

Lunedi prossimo all’Admiral scatta l’atteso evento internazionale di Poker   Finalmente l’attesa è finita, tra poche ore sarà IPO t...
21.01.2022
Ticino