Svizzera, 15 dicembre 2021

Nonno pedofilo condannato a 4 anni e mezzo di carcere

Un 74enne residente in Vallese è stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere per avere abusato di 5 dei suoi nipoti di età compresa tra i 4 e i 10 anni. Il Ministero pubblico vallesano aveva richiesto 4 anni in prigione ma il tribunale di Entremont (VS) ha avuto una mano più pesante nel condannare l'uomo. Dai 4 anni e mezzo verranno dedotti i 7 mesi già trascorsi in carcere dall'imputato.

L'uomo è stato trovato colpevole di atti sessuali con bambini, atti sessuali su persone incapaci di giudizio (in tre casi) e coercizione sessuale (in tre casi). La corte ha scoperto che con una delle sue nipoti, l'accusato era andato oltre il semplice accarezzamento. L'uomo è stato anche interdetto dal frequentare i minori per dieci anni. Il 74enne vallesano ha dieci giorni di tempo per appellarsi alla sentenza.

"Gli atti che avete commesso sono gravi", ha detto il presidente del
tribunale, Pierre Gapany, al momento del verdetto. Per soddisfare i suoi desideri sessuali, ha commesso un comportamento criminale ripetuto, su un periodo di anni e a scapito di diverse vittime che si fidavano di lei.

Durante il processo di mercoledì, il 74enne si è scusato: "Mi vergogno. Sono infelice. Mi pento. Spero che la mia confessione possa alleviare la loro sofferenza e che loro (le vittime) possano finalmente ricostruire le loro vite. Chiedo loro di perdonarmi per i miei errori".

I fatti si sono svolti tra il 2009 e il 2015. Descritto come il patriarca della sua famiglia, il cittadino di Bas-Valaisan aveva una vera presa sui suoi parenti. Aveva anche fatto molti gesti inappropriati verso due delle sue figlie in passato. Per anni, la vergogna ha impedito alle sue vittime di testimoniare. Fu solo quando una delle sue nipoti ne parlò a scuola che la verità venne finalmente a galla.

Guarda anche 

Il suo cane morde due donne, dovrà pagare 50'000 franchi di risarcimento

Non avere il proprio cane sotto controllo può avere gravi conseguenze. Lo sa bene un 57enne di Basilea, condannato giovedì dal tribunale penale di Basile...
22.01.2022
Svizzera

Scopre la moglie a letto con un amico e li aggredisce entrambi

Il tribunale cantonale del Vallese ha dovuto affrontare mercoledì un caso di violenza domestica. L'episodio risale all'estate del 2019 quando un quarantenn...
20.01.2022
Svizzera

Tre richiedenti l'asilo condannati per aver minacciato il personale del centro di cui sono ospiti

Tre richiedenti l'asilo algerini sono stati condannati per aver aggredito il personale del centro federale per richiedenti l'asilo di Chevrilles (FR) di cui er...
17.01.2022
Svizzera

In tre abusano di una minorenne, un'espulsione e due condanne sospese

Tre uomini, due macedoni del nord e un kosovaro, residenti nel canton San Gallo sono comparsi lunedì in tribunale. I tre erano accusati di vari reati, il più...
14.01.2022
Svizzera