Sport, 06 dicembre 2021

Il Lugano va, con Bottani in poppa

La cura del Crus continua a funzionare e dopo il passo falso di Berna, i bianconeri hanno ripreso la marcia e sono a -1 dal Basilea

LUGANO – Evidentemente il KO di Berna è stato solo un episodio. Per carità, perdere in casa dell’YB ci sta, ma è anche vero che la sconfitta di mercoledì aveva lasciato l’amaro in bocca per come era arrivata. Ma questo Lugano ha dimostrato ancora una volta di non piangersi addosso e di rimboccarsi le maniche, ben conscio delle proprie qualità e degli obiettivi che, sicuramente, i ragazzi e il mister si saranno posti all’interno dello spogliatoio. Primo fra tutti: sorprendere.
 
 
Sì perché ieri, come se nulla fosse, i ragazzi del Crus hanno preso in mano la partita contro un Sion in crescita, e di conseguenza temibile, tanto da chiudere la pratica già nel primo tempo. Il 2-0 finale, maturato nei primi 45’, ottenuto tra le mura amiche è lì a dimostrato: i bianconeri
hanno carattere, grinta, qualità… ma anche testa. Il tecnico ticinese ha saputo sia usare la sua, per trovare le giuste posizioni e i giusti meccanismi per ogni giocatore, sia entrare in quella dei suoi ragazzi che rispondono alla grande, seguendo un unico spartito.
 
 
Altrimenti risulterebbero inspiegabili sia la posizione in classifica – terzo, a -1 dal Basilea e a 5 distanze dallo Zurigo – sia la prestazione contro i vallesani, liquidati senza colpo ferire grazie alle reti di un ispiratissimo Mattia Bottani e di uno che di gol certo non ne macina a raffica, Facchinetti. Alla fine, e lo ripetiamo da tempo, sognare non costa nulla, la pausa invernale si avvicina e i bianconeri potrebbero davvero farsi un grande regalo di Natale, puntando sempre più in alto, nella speranza che poi il mercato invernale faccia la sua…

Guarda anche 

Richiedente l'asilo condannato a 3 anni di carcere per un'aggressione, ma non sarà espulso

Un richiedente l'asilo siriano di 19 anni è stato condannato a 3 anni di carcere, di cui uno da scontare, per essersi reso colpevole di aggressione, tentate...
27.11.2022
Ticino

Carcere e espulsione per tre ladri di orologi

Tre uomini, due cittadini algerini e un cittadino libico, sono stati riconosciuti colpevoli di furto a Ginevra. La corte non ha avuto dubbi sul fatto che i tre operass...
25.11.2022
Svizzera

L'Ecuador sconfigge il Qatar nella partita d'esordio dei mondiali

Nella partita di inaugurazione della Coppa del Mondo 2022 l'Ecuador ha sconfitto per 2 a 0 il Qatar, paese organizzatore dell'evento. I sudamericani hanno domi...
20.11.2022
Sport

Più di un terzo delle rendite AVS viene versato all'estero

Secondo l'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS), nel 2021 sono state versate 948'000 pensioni del 1° pilastro a persone che non vivono in Svi...
16.11.2022
Svizzera