Sport, 05 dicembre 2021

Italia-Inghilterra e la tragedia sfiorata: “A Wembley poteva morire qualcuno”

In occasione della finale dell’Europeo 2'000 tifosi inglesi ubriachi e senza biglietto si sono introdotti con la forza all’interno dell’impianto londinese

LONDRA (Gbr) – Se sul campo è finita con la vittoria ai rigori dell’Italia, che poi ha alzato al cielo di Wembley il trofeo di campione d’Europa, sugli spalti la finale dell’Europeo poteva finire in tragedia. Lo ha messo in evidenza una revisione indipendente su quella partita da parte della baronessa Louise Casey – membro della Camera dei Lord – attraverso la quale si è scoperto che “teppisti senza biglietto, ubriachi e drogati” avrebbero potuto provocare anche la morte di qualcuno la sera dell’11 luglio 2021. In effetti prima e durante la sfida furono molti i problemi di ordine pubblico registrati e sanzionati dalla Uefa nei confronti dell’Inghilterra.
 
 
Stando al rapporto 2'000 persone sono state di grado di entrare illegalmente nell’impianto, con 17 violazioni di massa dei cancelli di accesso per disabili e delle porte di emergenza antincendio.
 
/>  
La baronessa Casey ha definito quegli episodi “un giorno di vergogna nazionale”. “Un’orda di delinquentu senza biglietto, ubriachi e drogati hanno scelto di abusare di persone innocenti, vulnerabili e disabili, nonché di agenti di polizia, volontari, staff di Wembley. Siamo davvero fortunati che non ci siano state conseguenze molto più gravi o peggiori e dobbiamo intraprendere l’azione più dura possibile contro le persone che pensano che una partita di calcio sia in qualche modo una scusa per comportarsi in quel modo”.
 
 
Quel giorno furono arrestate 51 persone, di cui 26 a Wembley. Nel rapporto si legge che se l’Inghilterra avesse vinto la coppa, questo avrebbe potuto causare un “ulteriore enorme rischio per la sicurezza pubblica”, visto che altre 6'000 persone avrebbero preso probabilmente d’assalto l’impianto per i festeggiamenti.

Guarda anche 

VIDEO – Coppa d’Africa, una papera pazzesca: Sangaré condanna la Costa d’Avorio

Mentre in Europa i campionati continuano a seguire il loro calendario, nel continente nero si sta tenendo la Coppa d’Africa. Come spesso accade il torneo per naz...
17.01.2022
Sport

Remy Frigomosca è carico: “Il peggio è ormai alle spalle”

LOCARNO - Partiamo dalla dichiarazione di Anto Petric, attaccante del Minusio, rilasciata tempo fa al portale chalcio.com: “Remy Frigomosca ha pas...
18.01.2022
Sport

«L’acquisto di Insigne? Su internet ho scoperto che andava a scadenza…»

TORONTO (Canada) – Il trasferimento di Lorenzo Insigne al Toronto ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta. Va bene i soldi, va bene il lato economico, ma anda...
13.01.2022
Sport

Rinviato a giudizio per abuso di ufficio il sindaco italiano che ce l'aveva con Norman Gobbi

Il sindaco del comune italiano di Lavena Ponte Tresa Massimo Mastromarino dovrà comparire in tribunale per rispondere a accuse di abuso di ufficio. Come riferisce ...
11.01.2022
Mondo