Svizzera, 14 novembre 2021

"Non possiamo convincere tutti a vaccinarsi"

La terza dose del vaccino anti Covid sarà presto estesa a tutti. Lo ha affermato il presidente della Confederazione Guy Parmelin in un'intervista alla NZZ am Sonntag. 
 

"Arriva un momento – dice – in cui devi ammettere a te stesso che non puoi convincere tutti a vaccinarsi. Dobbiamo prendere atto del risultato, limitare i danni e promuovere altre misure come le dosi di richiama", spiega Parmelin tracciando un bilancio della settimana nazionale delle vaccinazioni.
 

"Vogliamo evitare a tutti costi un nuovo lockdown. Misure più severe saranno introdotte soltanto se necessario".

Guarda anche 

Sostegno allo Stato islamico, l'"Emiro di Winterthur" se la cava con una pena ridotta

La corte d'appello del Tribunale penale federale di Bellinzona ha condannato il sostenitore dello Stato islamico, soprannominato "l'emiro di Winterthur"...
06.12.2021
Svizzera

"La Svizzera ci ha comprato i biglietti per venire in Francia"

Le autorità svizzere pagano i biglietti ai migranti affinchè se ne vadano più rapidamente ? È ciò che sostiene un gruppo di migran...
06.12.2021
Svizzera

Primo caso di triage in cure intense

Il triage di pazienti in cure intense, su cui gli esperti hanno messo in guardia da novembre, è diventato realtà in Svizzera. Il SonntagsBlick di oggi ri...
05.12.2021
Svizzera

Nuove misure anticovid, "svizzeri discriminati rispetto ai frontalieri"

Le misure anti-covid decise venerdì dal Consiglio federale sono "discriminanti" nei confronti dei cittadini svizzeri rispetto ai lavoratori frontalieri, ...
05.12.2021
Svizzera