Magazine, 11 novembre 2021

Sex symbol, rockstar, avvocato e cuoco: la vita di Yann Sommer

Dopo essersi preso la scena all'Europeo, il portiere della Nazionale Svizzera Yann Sommer è l'uomo copertina della selezione rossocrociata che nei prossimi giorni sfiderà l'Italia per il rush finale di qualificazioni al Mondiale 2022. Laureato in legge, chitarrista, sex symbol e amante della buona cucina, Sommer si è raccontato ai microfoni al Corriere della Sera. "Battere l'Italia non è impossibile. Sappiamo fare le imprese e ci crediamo.

Proveremo con tutte le forze a prenderci i tre punti. Noi siamo una squadra multirazziale, è vero ed è una ricchezza per noi. Noi la viviamo bene e ci sentiamo una squadra di successo anche grazie a questo".

"Noi portieri siamo un po' artisti. Amo suonare la musica di Springsteen e amo cucinare. Cerco quindi di proteggere sempre le mie mani. Nella mia carriera ho sempre sentito dire che fossi basso per fare il portiere, ma a me non è mai importato. Ho compensato con lo stacco da terra e nella scelta dei tempi giusti. Donnaruma? Lo stimo e lo seguo da sempre. Il mio idolo è sempre stato Buffon. Sono felice che giochi ancora".

Guarda anche 

“Collo distrutto ed ernia del disco: il mio corpo devastato dai film”: parola di pornoattrice

Non è la prima volta, e supponiamo che non sia neanche l’ultima, che una pornostar denuncia di avere problemi fisici a causa del suo lavoro. Di attrici penti...
06.12.2021
Magazine

Tentava di curarsi dal covid con clisteri di candeggina: morto no vax

VIENNA (Austria) – Johann Biacsics, uno dei leader più ostinati e convinti dei no vax austriaci, è morto a causa del covid: a novembre era stato accom...
03.12.2021
Magazine

Leader no vax guarisce e cambia idea: «I vaccini salvano la vita»

TREVISO (Italia) – Fino a poco tempo fa era il leader dei no vax in Veneto, protestava contro i vaccini e il covid pass, ma dopo aver vissuto in prima persona la ma...
02.12.2021
Magazine

"Gesto goliardico? Non ha capito la gravità. Denuncio per tutte le donne"

“Altro che goliardata. Definirla così significa non aver capito la gravità di questo atto. Sono dichiarazioni inaccettabili. Mi pare che peggiorino...
01.12.2021
Magazine