Svizzera, 10 novembre 2021

Il lockdown austriaco piace agli svizzeri

Dopo che l'Austria ha inserito una sorta di lockdown per i non vaccinati, che non potranno più accedere a servizi quali bar, ristoranti, musei e a tutte le attività del tempo libero, nemmeno con un test negativo (che tra l'altro è l'unico modo sicuro di attestare che non si ha il Covid, dato che anche i vaccinati possono contrarlo), se ne parla anche in Svizzera

E un sondaggio del 20 minuti, cui hanno partecipato 34'000 persone, ha detto che gli svizzeri sarebbero favorevoli a una soluzione simile in caso di sovraccarico delle strutture ospedaliere. A dare questa risposta è stato infatti il 55% degli interpellati.

Il 63% ritiene che l'obbligo del certificato Covid vada mantenuto, essendo una buona misura.

Guarda anche 

In Ticino accertato il primo caso di variante Omicron

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) informa che le specifiche analisi svolte su un caso sospetto hanno confermato la presenza di un primo c...
09.12.2021
Svizzera

Previsioni economiche: la ripresa si fa attendere

Nell’inverno 2021/2022 le difficoltà di approvvigionamento e l’inasprimento delle misure anti-COVID pesano sull’economia a livello internazionale...
09.12.2021
Svizzera

Settimana della vaccinazione, il bus della Confederazione circolava illegalmente

Da più parti considerata un fallimento, la "settimana di vaccinazione" promossa dalla Confederazione potrebbe anche avere conseguenze giudiziarie. In cau...
08.12.2021
Svizzera

Cassis nuovo presidente della Confederazione

La teoria è diventata realtà. Ignazio Cassis è il nuovo presidente della Confederazione per il 2022. L'ufficialità è arrivata nel c...
08.12.2021
Svizzera