Mondo, 08 novembre 2021

Sospeso l'obbligo di vaccinazione di Joe Biden, "seri problemi costituzionali"

Una corte d'appello federale degli Stati Uniti sabato ha sospeso l'obbligo di vaccinazione del presidente Joe Biden per i dipendenti di aziende con più di 100 dipendenti, in attesa che vengano esaminati potenziali "seri problemi costituzionali".

La misura del presidente degli Stati Uniti obbliga decine di milioni di dipendenti a essere vaccinati contro il Covid-19 entro il 4 gennaio, o essere sottoposti a test regolari. Appena annunciata, la misura è stata contestata in tribunale, fra gli altri dallo stato del Texas controllato
dai repubblicani.

Nella sua decisione, la corte d'appello federale con giurisdizione sul Texas ha trovato che i querelanti avevano "presentato argomenti che suggeriscono che ci sono seri problemi costituzionali e procedurali" con il testo del governo. Quest'ultima è quindi "sospesa" in attesa del riesame della corte nel merito. "Saremo in grado di sfidare l'abuso di potere incostituzionale di Biden in tribunale", ha detto il governatore conservatore del Texas Greg Abbott su Twitter.

Guarda anche 

Quando una bandiera fa causa alla sua ex squadra: Rivera-Milan c’è tensione

MILANO (Italia) – Gianni Rivera contro il Milan. Letta e detta così sembrerebbe una cosa fuori da ogni logica, conoscendo la storia del club rossonero e dell...
08.01.2024
Sport

Susan Sarandon, scaricata da un’agenzia di Hollywood per commenti antiebrei

HOLLYWOOD (USA) – Susan Sarandon, famosissima attrice di film di successo, come ad esempio ‘Dead Man Walking’, è stata scaricata dall’agenz...
24.11.2023
Magazine

USA: Strage nel Maine causa almeno 22 morti, autore sempre in fuga

Mercoledì sera un uomo armato ha aperto il fuoco in una sala da bowling e in un bar-ristorante in una città del Maine, nel nord-est degli Stati Uniti, uccid...
26.10.2023
Mondo

L'UE vuole che la Svizzera si prenda carico di migranti di Lampedusa, Berna risponde picche

Come mostra l'arrivo di migliaia di migranti sull'isola di Lampedusa, nelle prossime settimane sono attesi migliaia di rifugiati nell’Europa centrale. Alcun...
25.09.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto