Svizzera, 06 novembre 2021

Via la patente ai ristoratori di Zermatt

Sono stati scarcerati ma non potranno più essere gerenti del loro locale, dato che si sono visti ritirare la patente di esercenti.

Sono gli sviluppi del caso che coinvolge un ristorante ribelle a Zermatt, con i titolari che si sono rifiutati di chiedere il certificato Covid ai loro avventori e hanno ignorato la conseguente chiusura del locale da parte delle autorità, venendo poi arrestati.

Il ritiro è a tempo indeterminato.

Guarda anche 

Previsioni economiche: la ripresa si fa attendere

Nell’inverno 2021/2022 le difficoltà di approvvigionamento e l’inasprimento delle misure anti-COVID pesano sull’economia a livello internazionale...
09.12.2021
Svizzera

Settimana della vaccinazione, il bus della Confederazione circolava illegalmente

Da più parti considerata un fallimento, la "settimana di vaccinazione" promossa dalla Confederazione potrebbe anche avere conseguenze giudiziarie. In cau...
08.12.2021
Svizzera

Cassis nuovo presidente della Confederazione

La teoria è diventata realtà. Ignazio Cassis è il nuovo presidente della Confederazione per il 2022. L'ufficialità è arrivata nel c...
08.12.2021
Svizzera

Un'azienda di Zugo accusata di spionaggio internazionale

Un'azienda con sede a Zugo attiva nel settore dell'informatica e che lavora con giganti della tecnologia tra cui Google e Twitter, è accusata di vendere se...
08.12.2021
Svizzera