Svizzera, 31 ottobre 2021

Brutalmente aggredito da degli spacciatori, lui denuncia anche il municipio

Rifiuta la droga di due spacciatori e questi lo aggrediscono brutalmente.La notte del 17 ottobre, un uomo di 50 anni che una sera a Losanna, dopo aver bevuto un drink con degli amici in centro, è stato colpito violentemente dagli spacciatori perché si era rifiutato di comprare cocaina da loro. Come riporta il "24 heures", il malcapitato si è ritrovato un orecchio staccato, un polso rotto, un sopracciglio spaccato e lividi sull'occhio e sul corpo. Il giorno dopo, quando era alla stazione di
polizia per presentare denuncia, oltre a sporgere querela contro i due ignoti ha pure citato in giudizio il municipio della città sul Lemano.

Per l'uomo, un imprenditore di cittadinanza italiana, la città non starebbe facendo abbastanza per garantire la sicurezza dei suoi abitanti: "Il comune è responsabile. Permette ai trafficanti di fare quello che vogliono. Peggio: "li sostiene tollerando il loro traffico sul suo territorio, sotto il naso della polizia".

Guarda anche 

Perde 40'000 franchi col gioco d'azzardo, ma la banca doveva fermarla (e dovrà risarcirla)

Un debito di 40'000 franchi di una ex cliente di PostFinance, contratto a causa di un errore informatico della banca, dovrà essere cancellato. La giustizia rit...
11.02.2024
Svizzera

Un uomo armato tiene un ostaggio i passeggeri di un treno vicino a Yverdon

Giovedì sera si è verificata una presa di ostaggi in un treno nei pressi di Yverdon, nel nord del canton Vaud. Secondo quanto riferito dai media romandi e d...
09.02.2024
Svizzera

I terreni di contadini espropriati a "prezzi irrisori" per costruire piste ciclabili

Degli agricoltori del canton Vaud denunciano l'esproprio dei loro terreni da parte del cantone, che intende costruirvi piste ciclabili nell'ambito del progetto &l...
30.01.2024
Svizzera

Partorisce con l'inseminazione artificiale, le autorità gli tolgono il figlio subito dopo la nascita

Nel Canton Vaud sta facendo discutere una controversia relativa all'affidamento di un figlio nato con l'inseminazione artificiale. Una donna single si è re...
23.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto