Svizzera, 26 ottobre 2021

Fotografava le carte di credito dei suoi clienti per fare acquisti online, condannata donna delle pulizie

Una donna delle pulizie è stata condannata per aver fotografato le carte di credito dei suoi clienti, carte che poi usava per fare acquisti online. Come si legge in una sentenza emessa dal tribunale distrettuale di Winterthur (ZH) la donna, che lavorava in un ufficio, approffitava dell'assenza dei suoi clienti per frugare tra le loro cose e fotografare le loro carte di credito. Ha poi fatto acquisti online per un valore di oltre 10'000 franchi. Tra luglio 2019 e aprile 2020, ha comprato vestiti, prodotti di bellezza e pillole dimagranti.

L'accusata, una 34enne kosovara che vive in Svizzera da quando aveva 12 anni, doveva comparire in tribunale martedì scorso non solo per il furto delle carte di credito ma anche per frode alle assicurazioni sociali. In precedenza aveva ricevuto circa 20'000 franchi di indennità di disoccupazione quando in realtà lavorava per due aziende. Il pubblico ministero ha chiesto nove mesi di prigione, una multa di 300 franchi e la sua espulsione dalla Svizzera per cinque anni.

Durante il processo la 34enne ha confessato i fatti. "Non so davvero perché l'ho fatto. Non l'ho fatto apposta. Mi dispiace". Ha anche promesso che avrebbe fatto di tutto per rimborsare le parti lese. L'avvocato della difesa ha chiesto una pena pecuniaria per il suo cliente.

Alla fine, i giudici l'hanno condannata a pagare 210 aliquote giornaliere a 60 franchi e a una multa di di 500 franchi. Dovrà inoltre pagare le spese processuali di 3000 franchi. Tuttavia, non sarà espulsa dalla Svizzera. I giudici sono stati comunque chiari: "Questa è la tua ultima possibilità. La prossima volta, avere dei rimorsi non ti basterà per farla franca". La sentenza non è tuttavia definitiva e le parti possono ancora presentare ricorso.

Guarda anche 

Crivellò di colpi un conoscente in un bar, condannato a 16 anni di carcere

Il tribunale penale di Ginevra ha riconosciuto colpevole di omicidio (tra le altre cose) l'uomo che nel 2016 aveva sparato più volte ad un conoscente in una sa...
04.12.2021
Svizzera

Lugano lanciatissimo: addirittura secondo!

ZURIGO - Per una notte i bianconeri sono secondi in classifica. Bene. Non accadeva dallo scorso inverno, quando sulla panchina c'era Maurizio ...
28.11.2021
Sport

Studente truffava le assicurazioni viaggi, dovrà lasciare la Svizzera

Prenotava e annullava viaggi per incassare soldi da molteplici assicurazioni. Il tribunale distrettuale di Zurigo si è recentemente occupato di un tipo particolare...
27.11.2021
Svizzera

Ruba un anello pensando che valesse 2'000 franchi, ma ne vale 85'000

Una donna di 20 anni, impiegata come assistente di cura, ha rubato un anello a una pensionata di cui si occupava a Verbier (VS). Come riporta "Le Nouvelliste", ...
26.11.2021
Svizzera