Magazine, 26 ottobre 2021

Marito e moglie no vax: in fin di vita in ospedale

A Padova una coppia di bulgari 50enni si trova nella stessa stanza: i due non sono vaccinati e si erano presentati in ospedale con problemi respiratori

PADOVA (Italia) – Due coniugi bulgari, entrambi non vaccinati, si sono contagiati col covid una decina di giorni fa e ora si ritrovano in condizioni gravissime ricoverati nella stessa stanza della terapia intensiva di Padova. I due, 50enni, si erano presentati in ospedale con problemi respiratori. Confermato il contagio da covid-19 sono stati prima ricoverati in stanze separate, poi insieme nella “box covid” dove sono stati attaccati ai respiratori.
 
 
Stando ai media italiani,
i due hanno spiegato di non essersi vaccinati, ma i medici non hanno avuto il tempo di indagare le ragioni, poiché i due coniugi poco dopo sono finiti in terapia intensiva, visto che quando la situazione si è aggravata sono stati messi in un’unica stanza di 40mq, con i letti vicini ed entrambi intubati e attaccati ai respiratori. A tenerli in vita al momento ci pensano le pompe infusionali, i macchinari per la dialisi, le bombole d’ossido nitrico per il controllo della circolazione.

Guarda anche 

Un ristoratore truffa la Confederazione per 250'000 franchi e rischia l'espulsione

Il proprietario di un ristorante di Lucerna è riuscito a incassare 250'000 franchi tramite aiuti Covid. L'uomo, un 53enne italiano, a partire da marzo 2020...
23.04.2024
Svizzera

Malata, una donna si fa cacciare dall'ospedale perchè la sua malattia non è redditizia

Una paziente di un ospedale del canton Berna è stata dimessa dall'ospedale nonostante fosse ancora malata. Questo perchè, a suo dire, la sua condizione ...
20.03.2024
Svizzera

"Abusi nei credit Covid, quanto sta rischiando la Confederazione?"

A quanto ammontano le perdite della Confederazione dovute ai crediti Covid elargiti nel 2020? È quanto chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri in un'int...
20.12.2023
Svizzera

Riceve 150'000 franchi di crediti Covid per un ristorante già chiuso e li versa ai figli, condannato ristoratore

Il fatto che i crediti Covid abbiano dato luogo ad abusi su larga scala non è una novità. Ma sempre più casi vengono alla luce. Il più recente...
08.11.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto