Ticino, 18 ottobre 2021

I dipendenti di Plastifil: "Prima di essere un'azienda siamo una famiglia"

L'indignazione dei dipendenti al settimanale "L'Informatore"

"Negli ultimi tempi ne abbiamo sentite tante, adesso però ne abbiamo sentite troppe!" Così comincia la testimonianza di un gruppo di dipendenti della Plastifil al settimanale "L'Informatore".
"Quando vengono fatte scelte impopolari, è normale che qualcuno storca il naso, ma sabato si è passato il segno. Quello striscione con scritto "VERGOGNA" non ci rappresenta, ci offende, non rispecchia la realtà nella quale lavoriamo."

"La Plastifil, continua l'articolo, è ancora un'azienda come una volta, dove i proprietari possono essere chiamati per nome, dove quando hai un problema devi solo chiedere. Ora qualcuno sta cercando di far passare questa Famiglia come degli sfruttatori che lucrano sulle nostre spalle, ma noi che qui dentro ci viviamo possiamo affermare che dalla nostra realtà non avete proprio capito nulla, non vi stiamo dicendo che è tutto perfetto, ma non siamo nemmeno come ci state dipingendo. 
Se ci sono persone che entrano qui da apprendisti e ne escono da pensionati, persone che ci lavorano da oltre trent'anni, famiglie intere che tutte le mattine entrano dal cancello, generazioni che di padre in figlio si tramandano un mestiere e sono orgogliosi di quello che fanno "probabilmente" qualcosa vorrà pur dire..."

Infine i dipendenti concludono dicendo che "qualcuno nel corso degli anni se ne è anche andato allettato da stipendi migliori ma, dopo qualche mese, è tornato e la Plastifil, che negli anni si è meritata il soprannome di "Mamma Plastifil", l'ha riaccolto a braccia aperte perché noi prima di essere un'azienda siamo una famiglia."
 
Articolo sull'Informatore
Firmato: Un gruppo di dipendenti

Guarda anche 

Neve attesa in Ticino in settimana

Torna la neve in Ticino. Vanno in questa direzione le previsioni di MeteoSvizzera per la giornata di mercoledì 8 dicembre, festa dell'Immacolata Concezione. &q...
06.12.2021
Ticino

"Aiutiamo gli anziani a invecchiare con dignità"

Aiutare gli anziani a invecchiare con dignità. È questo l'obiettivo della petizione lanciata sulla piattaforma Change.org e denominata 'anziani, un pa...
04.12.2021
Ticino

Lugano, in centro solo con la mascherina

Considerata la rinnovata preoccupazione per il sensibile aumento dei contagi da Covid 19 in Svizzera e nel Cantone, la Città di Lugano introduce quale misura preca...
03.12.2021
Ticino

Dose di richiamo, aperte le iscrizioni agli "over 16"

 In linea con le nuove raccomandazioni federali, da subito tutte le persone con 16 o più anni che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono...
03.12.2021
Ticino