Magazine, 11 ottobre 2021

Non si piega al revenge porn. “Il mio video porno… una cosa naturale”

La pop star nigeriana Tiwa Savage non cede al ricatto dopo che un suo video è finito nella rete

LONDRA (Gbr) – “È un qualcosa naturale”. Con queste semplici parole Tiwa Savage, una delle più note pop star nigeriane, ha reagito al ricatto subito dopo che un suo video intimo è finito nelle grinfie del web, dopo un errore. A raccontare la vicenda è stata proprio lei alla “BBC”. Il video la ritrae mentre fa sesso col compagno. Un video caricato per errore su Snapchat dall’uomo per pochi secondi, ma tanto è bastato per terminare nelle mani sbagliate.
 
 
La pop star ha difeso il suo compagno, che accidentalmente ha caricato il video sul social, per poi cancellarlo immediatamente, comprendendo l’errore. Purtroppo uno stalker lo aveva già scaricato. La 41enne Savage ha raccontato di aver pianto quando ha visto il video per la prima volta e di aver
temuto per le conseguenze.
 
 
“È un video che riprende me e la persona con sui sto uscendo in questo momento”, ha spiegato a una radio di New York, spiegando che l’errore è avvenuto lo scorso mese e che il ricattatore ha cercato di estorcere denaro. Ma la Savage ha spiegato che non permetterà a nessuno di ricattarla “per aver fatto qualcosa di naturale”.
 
 
La pop star ha spiegato di aver temuto la reazione dei fan, dei familiari e degli amici, ma ha continuato a dire che non cederà alle estorsioni. In Nigeria le vittime di revenge porn sono tutelate da una legge del 2015 che commina condanne fino a tre anni di carcere. Due anni fa, infatti, un uomo è stato condannato per aver condiviso le foto della sua amante su Facebook.

Guarda anche 

Nigeria, decine di morti in un attentato in una chiesa cattolica

Un numero ancora imprecisato di persone è stato ucciso da uomini armati che hanno fatto irruzione in una chiesa cattolica in Nigeria durante la messa di Pentecoste...
06.06.2022
Mondo

Minaccia la ex di inviare le sue foto piccanti ai colleghi

Nell'ottobre 2021 un trentenne geloso e vendicativo non voleva accettare la separazione con la sua ragazza. Un giorno le ha inviato un'e-mail con allegata una fot...
28.05.2022
Svizzera

Shock nel calcio: l’arbitro vittima di revenge porn

PESCARA (Italia) – “Stanno girando dei miei video privati su Telegram e Whatsapp, video non condivisi da me e alcuni fatti a mia insaputa. Ho sporto denuncia,...
23.01.2022
Sport

Tradita, pubblica un video hot del marito. Rinviata a giudizio

CREMONA (Italia) – Una vendetta di ira, di gelosia che le costa ora un rinvio a giudizio per revenge porn, per aver diffuso in rete a un’amica gli incontri cl...
08.10.2021
Magazine