Ticino, 24 settembre 2021

Vaccinazione itinerante e senza appuntamento per i giovanissimi, ecco dove

La campagna di vaccinazione contro il coronavirus in Ticino prosegue e prevede – sabato 2 e domenica 3 ottobre, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17 – un fine settimana con la possibilità di vaccinarsi vicino a casa senza appuntamento («walk-in») per i giovani di età compresa fra i 12 e i 15 anni. Per l’occasione verranno riaperti quattro centri cantonali di vaccinazione: Mendrisio e Biasca (sabato 2 ottobre), Tesserete e Ascona (domenica 3 ottobre). Come di consueto, gli interessati dovranno essere accompagnati da un rappresentante legale.


Finora sono oltre 4’100 i giovani ticinesi con un’età compresa fra i 12 e i 15 anni (quindi circa un terzo del totale) che si sono già annunciati per la vaccinazione contro il coronavirus. La somministrazione per questa fascia di età è iniziata solamente nel mese di agosto, più tardi rispetto agli altri gruppi di popolazione, con un’offerta che finora è stata limitata al solo Centro cantonale di Giubiasco e ad una decina di studi pediatrici sparsi sul territorio ticinese.

Per offrire un’opportunità aggiuntiva ai giovani che desiderano vaccinarsi, le autorità cantonali organizzano quindi un fine settimana a loro dedicato, riaprendo quattro centri cantonali di vaccinazione in modalità «walk-in» (senza appuntamento):

Sabato 2 ottobre: Mendrisio (Mercato coperto) e Biasca (Stabile Ex Nickelmash AG).
Domenica 3 ottobre: Ascona (Centro Protezione civile) e Tesserete (Centro Protezione civile)
I centri – nei quali sarà sempre presente un pediatra – saranno aperti dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17. Ricordiamo che i giovani dovranno presentarsi accompagnati da un rappresentante legale. Le seconde dosi verranno poi somministrate a tre settimane di distanza, sempre nello stesso centro (sabato 23 ottobre a Mendrisio e Biasca e domenica 24 ottobre a Ascona e Tesserete).

Dopo questo fine settimana con la possibilità di vaccinarsi più vicino al domicilio, le ragazze ed i ragazzi potranno beninteso continuare ad iscriversi per la vaccinazione presso il Centro cantonale di Giubiasco ed i pediatri coinvolti.

Per quanto riguarda invece le altre fasce della popolazione, va ricordato che rimangono a disposizione diverse possibilità per vaccinarsi: il Centro cantonale di Giubiasco (prendendo appuntamento tramite la piattaforma online, oppure in modalità «walk-in»), alcune farmacie e studi medici e le ultime tappe del programma itinerante «on the road». Tutte le informazioni sulla campagna di vaccinazione sono pubblicate sulla pagina web www.ti.ch/vaccinazione.

Guarda anche 

Spari a Solduno, ferita una 22enne. Due arresti

La Polizia cantonale comunicano che questa sera verso le ore 21.50 a Locarno in via Vallemaggia vi è stato un fatto di sangue. In un appartamento un 20enne avrebbe...
21.10.2021
Ticino

Pronti, si gusta. Torna Sapori e Saperi

Da ben 20 anni si rinnova, in autunno, l’appuntamento con la popolare rassegna dei prodotti agroalimentari ticinesi “Sapori e Saperi”. Si tratta della p...
21.10.2021
Ticino

Mulino di Maroggia, pronti per la ricostruzione

MAROGGIA - L'incendio al Mulino di Maroggia fu un colpo al cuore per moltissimi momò e ticinesi in generale, che videro bruciare ricordi e tradizioni. I p...
21.10.2021
Ticino

Che mezzi hanno usato i ticinesi per spostarsi nel 2020?

Il Dipartimento del territorio (DT) ha pubblicato oggi il rapporto La mobilità in Ticino nel 2020 che ripercorre quanto e come ci si è mossi in Ticino l&rsq...
21.10.2021
Ticino