Sport, 23 settembre 2021

SONDAGGIO – Nuova rissa nel calcio regionale: cosa faresti?

LUGANO – Le immagini circolate in rete nello scorso weekend, che facevano riferimento a quanto avvenuto venerdì sul campo Semine di Bellinzona durante la sfida tra i padroni di casa e il Locarno (match valido per il Gruppo 2 di Terza Lega) hanno lasciato un po’ tutti sgomenti. Un po’ appunto, perché ultimamente – anche se non in maniera così plateale ed esagerata, e non sotto gli occhi di un telefonino – di episodi del genere ne capitano sempre più spesso.
 
 
Purtroppo non solo nel calcio
degli attivi, ma anche durante le partite degli Allievi, con i genitori che a bordo campo, convinti di avere “tra le mani” il nuovo Messi o Cristiano Ronaldo, non perdono occasione per insultare tutti, arbitri e allenatori compresi.
 
 
In questi giorni la Federazione studierà e analizzerà bene quanto avvenuto a Bellinzona, prima di emettere i verdetti delle squalifiche. E voi cosa fareste? Usereste il pugno duro o cerchereste soprattutto di capire da dove arrivano questi atteggiamenti?

Rispondete al nostro sondaggio.

Sondaggio

Calcio violento: cosa fare?

Gli avvenimenti dello scorso weekend, durante Semine-Locarno, hanno lasciato tutti a bocca aperte. Come dovrebbe comportarsi la Federazione?
Bisogna usare il pugno duro: i giocatori vanno squalificati a vita
Un anno di stop sarebbe sufficiente: i responsabili avrebbero il tempo di ripensare a quanto fatto
Bisogna intervenire, ma bisogna prima capire da dove nascono questi atteggiamenti

Guarda anche 

“Africani e vanno a trans”: il coro razzista dell’Argentina. Francia furiosa

BUENOS AIRES (Argentina) – Domenica scorsa l’Argentina, battendo per 1-0 la Colombia al supplementare, ha conquistato la seconda Copa America consecutiva. Ovv...
18.07.2024
Sport

“Lascio lavatrici, palloni e tute per passare a camper e tricicli”

LOCARNO - Bruno Walther è un personaggio d’altri tempi. Uno di quelli che non si possono replicare, nemmeno se inventassero la macchina per la clon...
18.07.2024
Sport

Ciao Svizzera: Shaqiri saluta la Nazionale

LUGANO – La notizia non giunge del tutto inaspettata, ma ora è diventata ufficiale: dopo 14 anni, Xherdan Shaqiri non vestirà più la maglia del...
15.07.2024
Sport

La Spagna gioca, l’Inghilterra meno: la Roja sul tetto d’Europa

BERLINO (Germania) – Dopo un mese di partite, spesso e volentieri poco entusiasmanti, e dopo 50 match disputati in terra tedesca, c’era tanta attesa per la fi...
14.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto