Sport, 23 settembre 2021

SONDAGGIO – Nuova rissa nel calcio regionale: cosa faresti?

LUGANO – Le immagini circolate in rete nello scorso weekend, che facevano riferimento a quanto avvenuto venerdì sul campo Semine di Bellinzona durante la sfida tra i padroni di casa e il Locarno (match valido per il Gruppo 2 di Terza Lega) hanno lasciato un po’ tutti sgomenti. Un po’ appunto, perché ultimamente – anche se non in maniera così plateale ed esagerata, e non sotto gli occhi di un telefonino – di episodi del genere ne capitano sempre più spesso.
 
 
Purtroppo non solo nel calcio
degli attivi, ma anche durante le partite degli Allievi, con i genitori che a bordo campo, convinti di avere “tra le mani” il nuovo Messi o Cristiano Ronaldo, non perdono occasione per insultare tutti, arbitri e allenatori compresi.
 
 
In questi giorni la Federazione studierà e analizzerà bene quanto avvenuto a Bellinzona, prima di emettere i verdetti delle squalifiche. E voi cosa fareste? Usereste il pugno duro o cerchereste soprattutto di capire da dove arrivano questi atteggiamenti?

Rispondete al nostro sondaggio.

Sondaggio

Calcio violento: cosa fare?

Gli avvenimenti dello scorso weekend, durante Semine-Locarno, hanno lasciato tutti a bocca aperte. Come dovrebbe comportarsi la Federazione?
Bisogna usare il pugno duro: i giocatori vanno squalificati a vita
Un anno di stop sarebbe sufficiente: i responsabili avrebbero il tempo di ripensare a quanto fatto
Bisogna intervenire, ma bisogna prima capire da dove nascono questi atteggiamenti

Guarda anche 

“Paradiso: una parte molto importante della mia vita”

PARADISO - Le principali doti di Antonio Caggiano, presidente del Paradiso e municipale della Lega dei Ticinesi nel comune che sorge ai bordi del lago Cere...
07.02.2023
Sport

Lugano, c’è poco.. Di Giusto

WINTERTHUR – C’era in ballo il secondo posto e invece il Lugano si ritrova terzo e solamente a +8 sulla zona retrocessione. Che fosse un campionato di Super L...
06.02.2023
Sport

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport

Dani Alves in carcere se la gioca a calcio: “Niente mi spaventa”

BARCELLONA (Spagna) – È tornato a parlare Dani Alves, dal carcere spagnolo dove è detenuto con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una rag...
31.01.2023
Sport