Sport, 06 settembre 2021

Il Brasile-Argentina più folle di sempre: sospeso dalle autorità sanitarie

La partita è stata sospesa dopo 5’ per chiedere l’allontanamento di quattro argentini che non avrebbero rispettato un folle isolamento sanitario

SAN PAOLO (Brasile) – Quando si affrontano Brasile e Argentina tutto il Sudamerica si ferma, si blocca. Questa volta a bloccarsi è stata la partita valida per le qualificazioni al prossimo Mondiale: dopo 5’ di gioco alcuni membri dell’Anvisa (l’autorità nazionale brasiliana) sono entrati in campo e hanno sospeso la partita che non è più ripresa. Il motivo? La richiesta di allontanare dal campo 4 giocatori dell’Albiceleste rei di non averi rispettato l’isolamento e le norme contro il coronavirus.
 
 
Scene davvero surreali quelle viste ieri sera, legate appunto al mancato rispetto del protocollo anti-coronavirus emanato dal governo brasiliano, che impedirebbe ai quattro giocatori argentini che militano in Premier League di prendere parte alla sfida. Si trattava del portiere Emiliano Martinez, del difensore Romero, del centrocampista Lo Celso e dell’ala Buendia, perché per regolamento avrebbero dovuto rispettare almeno 14 giorni di quarantena prima di muoversi in Brasile, essendo stati per almeno 2 settimane in Inghilterra. Peccato però che quei giocatori in Inghilterra ci giochino, ci vivano, ci lavorino e che la Conmebol, la federazione continentale sudamericana di calcio, poco prima avesse dato loro l’autorizzazione a prender parte alla sfida.
 
 
Una sconfitta davvero per tutti. Compreso per quel Brasile che in piena pandemia decantava che il virus non era nulla di straordinario…

Guarda anche 

FC Lugano: Mattia Croci-Torti è il “nuovo” allenatore

LUGANO - Tanti nomi, tante supposizioni ma alla fine il Lugano ha deciso che il suo allenatore lo aveva già in casa: Mattia Croci-Torti è stato confermato a...
20.09.2021
Sport

“Il ciclismo nelle Fiandre è una fede immortale”

Meensel-Kiezegem, Belgio, è una cittadina del Brabante fiammingo. Questo nome è balzato alla ribalta internazionale soprattutto perché ha dato...
19.09.2021
Sport

“Sono pronto a tornare al mio posto, no problem”

LUGANO - Mattia Croci-Torti: bella vittoria contro lo Xamax. Magari a Chicago ci ripensano e la lasciano in panchina ancora per un po’…  Grazie pe...
20.09.2021
Sport

Ancora manifestazioni contro il certificato covid, in migliaia a Berna e Bienne

Migliaia di persone si sono riunite giovedì sera a Berna e Bienne (BE) per protestare contro l'estensione del certificato Covid. Secondo quanto si vede sulle r...
17.09.2021
Svizzera