Sport, 11 agosto 2021

Lombardi: “30 anni di amicizia. Grande tristezza per Marco”

Il presidente dell’Ambrì e Municipale di Lugano ha voluto salutare il Sindaco scomparso oggi

AMBRÌ – C’è tanta tristezza negli occhi e nelle parole di un intero Cantone, anche in quelle di chi sta scrivendo e di chi vi sta raccontando questi tragici e tristi momenti. La dipartita del Sindaco di Lugano ha toccato tutti, ha aperto un solco all’interno del nostro Cantone anche perché difficilmente potremo riavere un personaggio del calibro di Marco Borradori.
 
 
Ai nostri microfoni è intervento Filippo Lombardi, presidente dell’HCAP nonché Municipale luganese. “Sono stati 30 anni di amicizia
vera e profonda. Abbiamo collaborato molto quando lui era al dipartimento del Territorio e io agli Stati e quando ci siamo ritrovati in Municipio qui a Lugano mi ha accolto a braccia aperte”.
 
 
La tristezza sgorga dalle parole del presidente biancoblù, che non si nasconde. “Siamo tutti abbattuti e preoccupati. Ci troviamo confrontati con una legislatura corta che è già iniziata in modo movimentato. Avere Marco alla testa di alcuni progetti era necessario, importante e ora alcuni equilibri potrebbero anche venire meno”.

Guarda anche 

Il Lugano cala il pokerissimo: i pre playoff sono ormai in cassaforte

LUGANO – Ancora una volta, la quinta in stagione, il derby si tinge di bianconero. E lo fa a pieno merito, nonostante il Lugano abbia dovuto rinunciare all&rsquo...
28.01.2022
Sport

Lugano-Ambrì, un derby da brivido tra infortuni e arbitraggi da paura

LUGANO – Ci risiamo. Rieccoci. Per la sesta volta in stagione, questa sera, Lugano e Ambrì si ritroveranno una di fronte all’altra, questa volta all...
27.01.2022
Sport

Il Lugano vince il derby amichevole di Chiasso

CHIASSO - "Sono globalmente soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Hanno giocato una buona partita, con intensità e ritmo. Hanno sbagliato qualche qualche...
23.01.2022
Sport

Mercato, dove andrà Alessandro Chiesa? Ambrì Piotta e Ajoie in pole position

LUGANO - Quale futuro per Alessandro Chiesa, ultimo bianconero rimasto della squadra che vinse nel 2006 il settimo titolo, il più bello e rocamboles...
24.01.2022
Sport