Sport, 11 agosto 2021

“Schumacher è sopravvissuto grazie a Corinna”

Jean Todt è tornato a parlare delle condizioni del 7 volte campione del Mondo di Formula 1

GLAND – Sono sempre pochissime, se non nulle, le informazioni in merito alle condizioni fisiche di Michael Schumacher. Da quello sfortunatissimo giorno di dicembre del 2013 di tempo ne è passato e, se nei primi mesi della sua lotta contro la morte qualcosa si sapeva, dopo il suo trasferimento a casa, a Gland, è quasi calato il silenzio in merito alla sua vita.
 
 
Ogni tanto a dare qualche informazione a tutti gli appassionati ci pensa Jean Todt, il suo grande amico e presidente della FIA, che è tornato a parlare alla “Sport Bild”. “Grazie all’operato dei medici e alla presenza di Corinna, che voleva che sopravvivesse, Michael è sopravvissuto, ma ha riportato
delle conseguenze, contro le quali continua ancora a combattere. Speriamo che le sue condizioni possano migliorare poco a poco”, ha spiegato.
 
 
“Corinna non si aspettava nulla del genere, è accaduto tutto all’improvviso e non ha avuto scelta. Ma se la sta cavando bene, ho fiducia in lei e lei in me”.
 
 
Sono passati ormai 7 anni e 8 mesi dal giorno dell’incidente sulle nevi di Méribel, dove Schumi cadde e colpì la testa contro una roccia, mentre si trovava in compagnia del figlio. E mentre Mick ora guida la sua Haas spinta dal motore Ferrari, tutti siamo ancora qui ad aspettare un segnale di ripresa del grande Michael.

Guarda anche 

Crolla una scogliera sopra le barche in Brasile, almeno 7 morti e oltre 30 feriti (VIDEO)

Il crollo di una scogliera su tre barche di turisti nel Brasile sud-orientale ha causato sabato la morte di almeno sette persone morte, tre scomparse e decine di feriti. ...
09.01.2022
Mondo

Investe e uccide un pedone a causa della mascherina nell'auto, condannato per omicidio colposo

Guidare con la mascherina attaccata al retrovisore potrebbe non essere una buona idea. Un automobilista 72enne residente nel canton San Gallo lo ha scoperto a sue spese d...
02.01.2022
Svizzera

Anziana investita e uccisa da un gatto delle nevi, gravissima la nipotina

Venerdì, poco prima delle 17, un uomo di 22 anni ai comandi di un battipista, o gatto delle nevi, ha invertito il suo veicolo davanti a un deposito a Fiesch-Kü...
25.12.2021
Svizzera

Messagio sul profilo di Michael Schumacher, risponde Jean Todt: “Ti amerò per sempre”

GLAND – Tra la fine degli anni ’90 e gli inizi di quelli del 2000 è stato un binomio, anzi un terzetto che ha fatto innamorare gli appassionati di Form...
27.12.2021
Sport