Mondo, 09 agosto 2021

Green Pass italiano: funziona veramente?

Come ben sappiamo, in questi giorni, stanno scoppiando diverse polemiche sul web e non, riguardo all’introduzione del Green Pass in Italia.

Infatti, dal 6 Agosto 2021, è consentito l’accesso ai seguenti luoghi soltanto con Green pass:
qualsiasi tipo di ristorazione al tavolo al chiuso, spettacoli, eventi e competizioni sportive, musei, istituti e luoghi di cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, centri termali e di divertimento.

Ma in tutto ciò l’Italia è in grado di sostenere questo tipo di obbligo?!

Sappiamo che in Italia ci sono più di 60 milioni di abitanti e ogni anno, il “Bel Paese” accoglie più di 90 milioni di turisti (dati Ansa 2018).

Alcuni dei nostri lettori ci hanno segnalato che in molti luoghi, dove vige l’obbligo di esibizione del green pass, non vi è alcun controllo di documento in quanto (soprattutto in questo periodo) c’è molto affollamento e in molti posti il personale è insufficiente da poter controllare ogni cliente.

Molti turisti, stanno scegliendo altre mete di viaggio proprio per questa imposizione.
I residenti italiani si lamentano in quanto ritengo assurda la possibilità di bere un caffè al bancone del locale ma non potersi sedere al tavolo, stesso discorso per quanto riguarda il soggiorno in albergo in quanto vi è la possibilità di soggiornare nella struttura ma non poter mangiare all’interno del ristorante dello stesso hotel senza green pass.
In alcuni locali, creano indignazione i diversi affollamenti che si creno all’esterno del locale senza nessun controllo perché, a quanto pare, è “permesso”.

Insomma, sono molte le questioni irrisolte di questa scelta del Governo Italiano che fanno ancora discutere. 

Guarda anche 

Fine dei test gratuiti dal primo ottobre, compromesso in vista?

I test Covid gratuiti saranno estesi oltre il primo ottobre? È ciò che si chiedono in molti, poiché c'è una forte pressione da parte dell&...
22.09.2021
Svizzera

Ancora manifestazioni contro il certificato covid, in migliaia a Berna e Bienne

Migliaia di persone si sono riunite giovedì sera a Berna e Bienne (BE) per protestare contro l'estensione del certificato Covid. Secondo quanto si vede sulle r...
17.09.2021
Svizzera

Leader dei no-vax: muore a 57 anni!

HOLON (Israele) – “Non arrendetevi, lo Stato usa metodi coercitivi criminali con noi. Vogliono spazzarmi via”. Sono state praticamente le ultime parole ...
16.09.2021
Magazine

Oltre 200'000 firme contro i test covid a pagamento

Una petizione online sul sito Campax ha raccolto oltre 200'000 firme in poco più di un giorno dopo che, da lunedì, presentare il certificato Covid &egra...
14.09.2021
Svizzera