Sport, 09 agosto 2021

Il dado è tratto: Murat Yakin è il nuovo ct della Svizzera!

L’ex difensore prende il posto di Petkovic

BERNA – Ormai era nell’aria già da un po’. Dopo lo scossone dell’addio di Vladimir Petkovic si erano fatti alcuni nomi per il suo successore: dal complicato Arsene Wenger, fino ad arrivare a Murat Yakin.
 
 
E alla fine la Federazione svizzera di calcio ha scelto: sarà l’ex difensore a sedere sulla panchina della Nati. Dopo l’exploit rossocrociato ai recenti Europei, ora a Yakin aspetta il compito – tutt’altro che facile e scontato – di guidare la Nazionale alla qualificazione al prossimo Mondiale.


Sarà proprio quello l’obiettivo richiesto al 46enne basilese ex Sciaffusa che ha siglato un contratto valevole fino al termine delle qualificazioni per Qatar 2022, con opzione di prolugamento. Farà il suo esordio sulla panchina elvetica l’1 settembre nell’amichevole contro la Georgia, per poi affrontare il 5 l’Italia campione d’Europa.

Guarda anche 

FC Lugano: Mattia Croci-Torti è il “nuovo” allenatore

LUGANO - Tanti nomi, tante supposizioni ma alla fine il Lugano ha deciso che il suo allenatore lo aveva già in casa: Mattia Croci-Torti è stato confermato a...
20.09.2021
Sport

“Sono pronto a tornare al mio posto, no problem”

LUGANO - Mattia Croci-Torti: bella vittoria contro lo Xamax. Magari a Chicago ci ripensano e la lasciano in panchina ancora per un po’…  Grazie pe...
20.09.2021
Sport

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport