Magazine, 13 luglio 2021

Vince l’Italia, festa in strada: ammazzano un pregiudicato e feriscono il nipotino

È successo a San Severo: l’uomo era in scooter, il piccolo è gravissimo

SAN SEVERO (Italia) – Un 42enne con precedenti di droga è stato ucciso a colpi di pistola a San Severo, in provincia di Foggia, sfruttando i festeggiamenti di domenica sera per la vittoria dell’Italia nella finale di EURO 2020. Matteo Anastasio era in sella a uno scooter col nipote di sei anni, quando è stato raggiunto da diversi
colpi di pistola, mentre il piccolo è rimasto gravemente ferito da un colpo all’addome.
 
 
Il piccolo si trova in rianimazione in coma farmacologico e le sue condizioni sono definite critiche ma stabili.
 
 
A sparare sarebbero state due persone in sella a un altro scooter.

Guarda anche 

Svizzera, un pari che sa di ottavi

COLONIA (Germania) – Qualcuno avrà storto il naso a fine partita per l’1-1 maturato contro la Scozia, specialmente dopo aver visto la stessa Scozia all...
20.06.2024
Sport

Magia di Shaqiri: la Nati sbatte contro la Scozia

COLONIA (Germania) – Dopo aver vinto all’esordio, patendo forse un po` più del necessario contro l’Ungheria, la Svizzera non è andata oltr...
19.06.2024
Sport

Koeman, ma cosa fai? Il gesto è imbarazzante

AMBURGO (Germania) – L’Olanda ha vinto ieri al debutto a Euro 2024, battendo la Polonia per 2-1 in rimonta. È quindi partita bene l’avventura del...
17.06.2024
Sport

Mbappé uomo simbolo. Yakin sorvegliato speciale

LUGANO - Venerdì sono scattati gli Europei. Chi li vincerà? E chi saranno le due finaliste? E la Svizzera cosa farà? Un fatto è certo: ma...
17.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto