Ticino, 25 giugno 2021

UBS premia i migliori studenti delle Scuole medie dell'Istituto Sant'Anna di Lugano.

Galleria fotografica

Nell'ambito della campagna per la promozione della formazione, UBS Regione Ticino ha deciso di premiare anche nel 2021 i migliori allievi di 14 istituti scolastici del Cantone.

Il 17 giugno si è svolta la premiazione dei migliori studenti della quarta media dell'Istituto Sant'Anna di Lugano. La cerimonia si è svolta nell’aula magna dell’Istituto alla presenza dell’avv. Nicola Fornara e della signora Lorenza Stanga Gini, rispettivamente presidente e membro del Consiglio di amministrazione, della signora Daniela Cassina, responsabile della scuola media e del signor Miro Sampietro, Consulente
alla Clientela privata individuale della filiale UBS Agno, che ha offerto buoni acquisto per un valore complessivo di CHF 1'200.

Nel brevi discorsi pronunciati dai presenti è stato evidenziato il grande lavoro svolto quest’anno da parte dei docenti e degli allievi per rispettare tutte le norme Covid. È pure stata ringraziata a nome di tutti la responsabile signora Daniela Cassina che lascia l’Istituto dopo 34 anni di attività.

I migliori studenti di quarta media premiati sono Tristan Luisoni (5,33), Elias Wullschleger (5,17), Brayan Ferrarini e Federico Fabio (5,11).
Galleria fotografica

Guarda anche 

A Stabio caldo “senza precedenti”

Fa caldo (tanto) a Stabio. Nel Comune del Mendrisiotto si sono registrate una serie di giornate tropicali senza fine. Come riportato da MeteoSvizzera, “la sequen...
06.08.2022
Ticino

Tornano le restrizioni allo IOSI di Bellinzona

L’Istituto Oncologico della Svizzera Italiana (IOSI), comunica che, in relazione alla fragilità dei pazienti oncologici e alla continua fluttuazione della...
06.08.2022
Ticino

“Molti allevatori chiuderanno a fine stagione”

Aumenta a dismisura il numero di predazioni in Ticino. “I dati – dice Sem Genini, segretario dell’Unione contadini ticinesi, a Ticinonews – mos...
05.08.2022
Ticino

Sfondato anche il tetto dei 75 mila frontalieri. "E per l’IRE va tutto bene"

*Comunicato Lega dei Ticinesi Sfondato anche il tetto dei 75 mila frontalieri. E per l’IRE va tutto bene È sempre più un mercato del lavoro in...
05.08.2022
Ticino