Ticino, 10 giugno 2021

Confermata la revoca del passaporto all'ex agente di Argo 1

No, l'ex agente di Argo 1, condannato nel 2017 per sostegno del gruppo terroristico 'Jabhat Al-Nusra,' non riavrà il passaporto svizzero. Lo ha confermato questa mattina il Tribunale amministrativo federale che ha confermato la decisione della Segreteria di Stato della migrazione di revocargli la cittadinanza.

L'uomo, naturalizzato nel 2008, aveva presentato
ricorso contro la decisione del ritiro del passaporto nel 2019. Secondo il TAF, però, "ha pregiudicato gravemente la sovranità, la neutralità e la diplomazia della Svizzera. In particolare operando propaganda, proselitismo, indottrinamento e radicalizzazione". Il diretto interessato ha facoltà di inoltrare ricorso al Tribunale federale.

Guarda anche 

Finanze cantonali, cifre migliori del previsto

In base al rendiconto intermedio di fine aprile 2021, il Consiglio di Stato ha preso conoscenza dell’andamento delle finanze cantonali. L’aggiornamento delle ...
16.06.2021
Ticino

Tonini regala la sciarpa svizzera a Papa Francesco: "Momento che vale una vita"

*Post Facebook di Stefano Tonini Ci sono momenti che valgono un viaggio. Altri forse addirittura una vita. E penso che il mio di questa mattina con Papa Fra...
16.06.2021
Ticino

Latitante turco arrestato mentre tenta di entrare in Ticino

Un 42enne latitante turco è stato arrestato dalla polizia di frontiera italiana mentre tentava di entrare in Ticino dalla dogana di Pizzamiglio. Si era reso irr...
16.06.2021
Ticino

Cadenazzo, incendio dopo esercitazione militare

La Polizia cantonale comunica che il 15.06.2021, poco prima delle 22, è scoppiato un incendio all'interno di uno stabile in via Monte Ceneri a Cadenazzo. Per c...
16.06.2021
Ticino