Ticino, 08 giugno 2021

Molino e molinari, lettere dai lettori: "Benvenute ruspe" e i 'processi' in diretta

*Lettera firmata sul Mattino della Domenica. Di F.Russo

Benché non seguo assolutamente la politica - sia essa ticinese, svizzera o estera - non ho potuto fare a meno di leggere quanto successo al Molino. Dopo l’ultima manifestazione non autorizzata e i casini in stazione di qualche mese fa, questo atto “non politically correct” delle ruspe ha tutta la mia approvazione!

Essendo nato e cresciuto a Lugano, ho sempre pensato che questa gente (che effettivamente disturba, danneggia l’immagine e imbratta i muri) abbia avuto il sopravvento su un Municipio troppo “accomodante”. Con il blitz delle ruspe il Municipio ha invece guadagnato un bel punto pieno: a mali estremi,

estremi rimedi. Ora viene la parte brutta per me: voci di corridoio parlano di un nuovo “posto” in zona stampa, dove ho affittato qualche metro quadro e non dormirei la notte, sapendo che c’è gente del genere a poche centinaia di metri. Mi toccherà installare un sistema di videosorveglianza.

Un’altra soluzione per i Molinari ci sarebbe, e sarei anche disposto a partecipare: un bel biglietto solo andata per la Corea del Nord no?

*Lettera firmata sul MDD

Ho ascoltato il dibattito avvenuto alla nostra 'cara' TV. Ho fatto molta attenzione alle domande poste dal presentatore all'Onorevole Sindaco e alla nuova capo Dicastero polizia. Si è trattato di un 'processo' in diretta anziché un’intelligente e corretta informazione. Un funzionario pubblico, che mette in dubbio ogni risposta degli interlocutori è evidentemente dalla parte del torto. Sono indignato poiché non si è stati in grado di scindere 'proporzionalità” e “sproporzionalità'.

Provvedano i vertici di Comano a tener d'occhio il personale pagato dal contribuente. Per la sua irruenza chiedo scusa personalmente all'On.Borradori e alla sig.a Valenzano-Rossi per la maleducazione del presentatore.

*Edizione del 6 giugno 2021

Guarda anche 

Finanze cantonali, cifre migliori del previsto

In base al rendiconto intermedio di fine aprile 2021, il Consiglio di Stato ha preso conoscenza dell’andamento delle finanze cantonali. L’aggiornamento delle ...
16.06.2021
Ticino

Tonini regala la sciarpa svizzera a Papa Francesco: "Momento che vale una vita"

*Post Facebook di Stefano Tonini Ci sono momenti che valgono un viaggio. Altri forse addirittura una vita. E penso che il mio di questa mattina con Papa Fra...
16.06.2021
Ticino

Latitante turco arrestato mentre tenta di entrare in Ticino

Un 42enne latitante turco è stato arrestato dalla polizia di frontiera italiana mentre tentava di entrare in Ticino dalla dogana di Pizzamiglio. Si era reso irr...
16.06.2021
Ticino

Cadenazzo, incendio dopo esercitazione militare

La Polizia cantonale comunica che il 15.06.2021, poco prima delle 22, è scoppiato un incendio all'interno di uno stabile in via Monte Ceneri a Cadenazzo. Per c...
16.06.2021
Ticino