Sport, 03 giugno 2021

Sotto con la Germania per continuare il sogno

Attenzione però ai teutonici, capaci di battere anche il Canada nel girone di qualificazione

RIGA (Lettonia) – Dopo il giorno di riposo, che ha fatto seguito all’ennesima scorpacciata di reti rifilate alla Gran Bretagna, oggi la Svizzera torna in pista. E lo farà nel pomeriggio per giocarsi il suo quarto di finale, quello che la opporrà alla Germania. Un match delicato, ma sicuramente fattibile: affrontare Finlandia e Stati Uniti (ma attenzione al Canada) sarebbe stato sicuramente molto peggio.
 
Quella tedesca è una nazionale solida, coriacea, difficile da battere se va in vantaggio, ma questa Svizzera – fatta eccezione per la giornata storta della sfida contro la nostra bestia nera, la Svezia – ha tutte le carte per passare il turno e continuare il cammino verso quel sogno iridato soltanto sfiorato nel 2013 e nel 2018. La squadra di Fischer, infatti, seppur priva di diversi giocatori NHL (Josi e Fiala su tutti), può contare su quattro linee assolutamente
complete, su un reparto difensivo molto solido, su tre portieri di altissimo livello e un attacco pazzesco, capace di schierare Hofmann, Corvi, Kurashev, Hischier, Muller, senza dimenticare quel Dario Simion, non al 100% della forma, vero mattatore degli ultimi playoff.
 
Servirà una prova di squadra, come quelle mostrate fin qui, non soltanto contro le piccole – cosa che nel recente passato non era così evidente – ma anche contro le così dette grandi, come la stessa Russia che ci ha battuto al termine di un match davvero equilibrato. Attenzione però alla Germania che, pur perdendo contro la Finlandia, gli USA e il Kazakistan, ha saputo superare il Canada e soprattutto la Lettonia, rialzando la testa nella sfida più importante del suo gruppo, quella contro i padroni di casa.
 
L’appuntamento è per oggi pomeriggio alle 15:15.

Guarda anche 

I parlamentari a Berna dovranno rivelare le loro nazionalità. Greta Gysin è contrariata

Con 115 voti contro 64, il Consiglio nazionale ha approvato ieri una modifica dell’ordinanza sull’amministrazione del parlamento, che prevede che in futuro i ...
11.06.2021
Svizzera

Dopo 22 anni in bianconero Sannitz dice «basta!»

LUGANO -  La notizia era ufficiosa fino a pochi minuti fa, in pochi si aspettavano che potesse decidere di rinnovare il suo contratto in scadenza col Lugano e, ...
09.06.2021
Sport

Valentino scuote il Motomondiale: si ritira a fine mese?

MADRID (Spagna) – Valentino Rossi potrebbe ritirarsi a fine mese, a metà stagione, dopo il GP di Assen. A riportare questo scenario è “El Period...
10.06.2021
Sport

“Ho scoperto che in Ticino ho ancora tanti tifosi”

Marc Hottiger rimarrà per sempre nei cuori degli sportivi svizzeri. Fu lui, brillante terzino con “impertinenze” offensive, a mettere ...
08.06.2021
Sport