Svizzera, 18 maggio 2021

Migrante minaccia e deruba uno scolaro davanti a scuola

Un ragazzino è stato minacciato con un coltello e rapinato, venerdì scorso tra le 20 e le 21, davanti a una scuola di Hergiswil (NW). Il rapinatore, un 24enne afgano, è stato arrestato poche ore dopo.

A comunicarlo è la polizia di Nidwaldo, spiegando che a lanciare l’allarme è stata la stessa vittima, la quale attorno alle 21 ha chiamato la polizia per denunciare di essere stata appena minacciata
e rapinata da uno sconosciuto. Questi, armato di coltello, si era fatto consegnare tutti gli averi del giovane scolaro – pochi franchi – prima di darsi alla fuga.

La polizia ha avviato una caccia all’uomo che ha permesso di rintracciare e arrestare il colpevole ancora durante la stessa notte. Si tratta, come detto, di un 24enne proveniente dall’Afghanistan, ora indagato anche per danni materiali.

Guarda anche 

GALLERY – Gratta e Vinci rubato: la rete di scatena con i meme

NAPOLI (Italia) – La vicenda del Gratta e Vinci rubato dal tabaccaio Gaetano Scutellaro all’anziana signora che aveva appena vinto 500'000 Euro continua a...
10.09.2021
Magazine

Gratta e Vinci rubato. «Dividiamo i soldi…», la telefonata che incastra il tabaccaio

NAPOLI (Italia) – Svolta, non da poco, nell’incredibile storia del Gratta e Vinci da 500'000 Euro rubato a Napoli la scorsa settimana dal tabaccaio Gaetan...
09.09.2021
Magazine

Aveva aggredito a coltellate i genitori e il fratello mentre dormivano, due anni dopo viene denunciato

Un cittadino italiano, oggi 24enne, è accusato di aver aggredito a coltellate i genitori e il fratello a Trimbach, nel canton Soletta. I fatti risalgono a agosto 2...
25.08.2021
Svizzera

Costringevano dei rom a mendicare per conto loro, cinque arresti

Cinque cittadini bulgari sospettati di sfruttare i rom costringendoli a mendicare sono stati arrestati dalla polizia ginevrina e vodese negli scorsi giorni. La brigata pe...
24.08.2021
Svizzera