Svizzera, 02 maggio 2021

Dottoressa in Svizzera accusata di fornire tamponi post-datati: "Tra italiani ci si aiuta"

Noi non guardiamo “Striscia la notizia”. Ma i redattori del Corriere del Ticino sì, ciò che ha permesso loro di scoprire un servizio interessante andato in onda nella puntata di venerdì sera.

La trasmissione di Canale 5 ha infatti svelato che in Svizzera romanda c’è una dottoressa italiana che fornisce dei tamponi post-datati ai propri connazionali che ne hanno bisogno per recarsi in Italia.

La dottoressa, spiega “Striscia la notizia”, lavora in Svizzera come pediatra ma a quanto pare esegue anche i tamponi. In maniera quantomeno sospetta. Alla paziente inviata da “Striscia la notizia” ha fornito i risultati dopo 2 minuti quando in realtà ce ne vorrebbero almeno 15. Alla faccia dell’attendibilità.

Non solo. A un altro paziente ha consegnato dei risultati post-datati, ovvero ha scritto che il tampone era stato eseguito a una certa data quando in realtà risaliva a diversi giorni prima.

Sono sotterfugi molto gravi, sottolinea “Striscia la notizia”, perché rischiano di far passare per negativa al Covid-19 una persona che nel frattempo potrebbe essere diventata positiva.

Ma per la dottoressa la salute non sembra venire al primo posto. “Tra italiani ci si aiuta” ha spiegato nel video.

Guarda anche 

Un controllo (filato liscio) prima della fuga

Una pattuglia di polizia avrebbe fermato – prima della fuga in Israele – Shmuel Peleg insieme al piccolo Eitan. Il nuovo dettaglio – riferisce il Corrie...
18.09.2021
Ticino

Crisi al confine Messico-USA, in 10 mila sotto un ponte in attesa di entrare negli Stati Uniti

Oltre dieci mila migranti, in gran parte provenienti da Haiti, si trovano accampati sotto un ponte al confine meridionale degli Stati Uniti, causando l'ennesima crisi...
18.09.2021
Mondo

18 anni per l'uxoricida eritreo, che è stato espulso dalla Svizzera per 15 anni

Da 16 anni a 18 anni di reclusione, 15 ani di espulsione dalla Svizzera e 50mila franchi di risarcimento a ognuno dei figli rimasto orfano di madre. La Corte di appell...
17.09.2021
Ticino

Bambina di 8 anni annega in piscina a Bienne

Una bambina di otto anni è annegata giovedì verso le 14.55 nella piscina del Palais des Congrès a Bienne (BE). Come riporta il portale Arcinfo, per r...
17.09.2021
Svizzera