Mondo, 22 aprile 2021

Fermato alla frontiera, aggredisce gli agenti con spintoni e morsi

Gli agenti della polizia di frontiera di Ponte Chiasso l’hanno fermato per un controllo. Lui ha reagito dando in escandescenza e scagliandosi contro gli agenti con spintoni e morsi. I due uomini hanno riportato ferite giudicate guaribili in tre e cinque giorni.

Il protagonista dell’aggressione avvenuta martedì è un 26enne gambiano, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Egli – come riportano i siti comaschi - è stato processato già ieri, con rito direttissimo. Ha patteggiato ed è stato condannato a un anno di reclusione con la sospensione condizionale.

È stato inoltre appurato che il gambiano risultava già destinatario di un decreto di espulsione del prefetto di Padova. Il questore di Como ha disposto la misura alternativa della consegna del passaporto e dell’obbligo di presentazione presso la questura in attesa dell’esecuzione dell’espulsione.

Guarda anche 

Thürkauf trascina i rossocrociati

HELSINKI (Finlandia) - Bella e corroborante vittoria della nazionale rossocrociata che, senza tanti complimenti e contro un avversario comunque di caratura tecnicame...
15.05.2022
Sport

“Pochi nomi eccellenti? Forse, ma ci sarà battaglia”

LUGANO - Luca Gialanella, giornalista del quotidiano sportivo la Gazzetta dello Sport nonché inviato al Giro d’Italia iniziato venerdì in Un...
10.05.2022
Sport

Aveva aggredito un impiegato di un McDonald's con una motosega, la sua pena viene ridotta

La vicenda aveva avuto inizio nel 2007. La filiale McDonald's di Dielsdorf (ZH) era stata presa di mira da un gruppo di teppisti incappucciati. Verso mezzanotte aveva...
24.04.2022
Svizzera

Spara al cameriere perchè stufo di aspettare, arrestato mentre cerca di fuggire in Svizzera

Domenica un uomo ha sparato più volte a un giovane cameriere in un ristorante di Pescara, in Italia, perché era arrabbiato per la lunga attesa del second...
12.04.2022
Mondo