Sport, 01 aprile 2021

Niente sconti dal Portogallo: l’U21 saluta l’Europa

Sconfitti dai lusitani, i ragazzi di Lustrinelli sono stati eliminati dall’Europeo di categoria

LUBIANA (Slovenia) – Dopo la vittoria all’esordio contro l’Inghilterra, forse, ci eravamo illusi di poter sognare e di poter affrontare con serenità la fase a gironi dell’Europeo U21. La sconfitta contro la Croazia, però, ci ha riportato sulla Terra e, evidentemente, ci ha messo in totale difficoltà, mettendo la Svizzera U21 di Lustrinelli davanti all’imperativo di battere una delle corazzate del calcio continentale: il Portogallo.
 
 
Ma a Lubiana, ieri pomeriggio, il miracolo non si è concretizzato: i lusitani si sono dimostrati troppo superiori ai giovani rossocrociati che, dal canto loro, hanno commesso troppi errori clamorosi – come in occasione dello 0-2 e del definitivo 0-3 – che hanno stroncato le gambe a ogni velleità del gruppo
guidato dal ct ticinese.
 
 
Il grave errore è stato perdere una sfida alla nostra portata, quella con la Croazia, perché perdere al cospetto del Portogallo ci sta e, probabilmente, era da mettere in preventivo. Se Conçeicao e compagni sono stati in grado di vincere tutte e 3 le partite del girone, alla fine, un motivo ci sarà pure.
 
 
E così, dopo un cammino di qualificazione praticamente perfetto – fatta eccezione per la sconfitta conclusiva patita contro la Francia – la Svizzera U21 non ci sarà a fine maggio alla fase a eliminazione diretta. Certo, tornare a giocarci un Europeo di categoria a distanza di 10 anni è stata una cosa positiva, ma salutare la competizione praticamente subito, lascia l’amaro in bocca.

Guarda anche 

Il Lugano sarà bruttino, ma torna a vincere

LUGANO – Certo, se si vuole il calcio champagne, è meglio guardare altrove, ma è innegabile che quando il Lugano gioca questo tipo di partite, in cui ...
22.04.2021
Sport

SuperLega – Uefa – Fifa: un duello a suon di soldi (e minacce) che fa discutere

LUGANO – Arsenal, Atletico Madrid, Barcellona, Chelsea, Manchester City, Inter, Juventus, Liverpool, Milan, Real Madrid, Tottenham e Manchester United da una parte....
20.04.2021
Sport

YB intrattabile e campione. Per il Lugano non c’è storia

BERNA – Forse la voglia e la fame di chiudere la questione titolo, specie dopo aver abbandonato a sorpresa l’obiettivo doppietta campionato-Coppa Svizzera, ha...
19.04.2021
Sport

“Volevamo portare l’ACB il più in alto possibile”

BELLINZONA - In tempo di pandemia e di “lontananza” dal calcio che conta, a Bellinzona ci si affida (anche) ai ricordi dei tempi che furono: gli Anni Ses...
20.04.2021
Sport